La continua crescita del brand Apple, ha portato un aumento di popolarità all’interno dell’ambiente aziendale e non solo, di conseguenza, secondo molti utenti, l’iPhone viene considerato un dispositivo di livello superiore rispetto al dispositivo Android.

Prendendo in considerazione l’ultimo report di Skycure (la migliore guida riguardanti le minacce malware), afferma che soprattutto negli ambienti di lavoro, gli hacker hanno più facilità di creare malware sotto la piattaforma iOS, (tasso più elevato) rispetto alla piattaforma Android.

Android più sicuro di iOs

Come si può vedere dai dati emersi di Skycure, il numero delle minacce malware sui dispositivi iOS aziendali si è triplicato negli ultimi due trimestri, a differenza dei dispositivi Android che invece, non hanno visto aumentare le minacce, mantenendo nel corso del tempo, un rendimento costante.

L’impatto che ha avuto iOS sul mercato, il quale ha generato l’idea di una “sicura” piattaforma, ha portato ad un rallentamento del riconoscimento delle varie minacce reali ed efficaci, che oggi giorno, devono essere affrontate nel miglior modo possibile. Dal momento che Apple fornisce delle applicazioni facendo da supporto per le imprese, gli hacker possono utilizzare strategie creative di social engineering (tecnica di hackeraggio per far divulgare le informazioni personali dell’utente), per ingannare gli utenti nell’installazione di queste applicazioni.

Leggi anche:  Geekbench: i nuovi iPhone 8 e iPhone X battono di gran lunga gli smartphone Android

Questo grafico spiega in vari modi, come gli hacker riescano ad infiltrarsi nei dispositivi iOS, mettendo in evidenza la poca sicurezza dei dispositivi Apple.

Facendo le nostre considerazioni finali, quello che vi possiamo consigliare per rendere al più sicuro il vostro dispositivo è quella di aggiornare sempre l’ultima patch di protezione non appena è disponibile, inoltre, installare solo applicazioni da negozi certificati.