Apple iPhone 8
iPhone

Le voci che nelle scorse settimane si sono fatte sempre più insistenti ora stanno avendo una conferma quasi ufficiale: il prossimo iPhone – quello che dovrebbe essere il numero 8 della serie fortunata – dovrebbe essere rilasciato in ritardo da Apple rispetto a quelli che erano i piani iniziali dell’azienda. Come ogni anno, infatti, a Cupertino avevano messo in preventivo un keynote di presentazione fissato per la prima/seconda settimana di settembre. Apple però non aveva ancora fatto i conti con la produzione del dispositivo.

A dar maggiore risalto alla notizia di un eventuale ritardo è stata la fonte autorevole dell’istituto finanziario “Morgan Stanley”. Secondo le notizie che provengono dalla base californiana dell’azienda, la presentazione del nuovo iPhone dovrebbe slittare nel mese di ottobre.

Solo pochi giorni, quindi, andranno a distanziare l’uscita prevista con quella oramai quasi ufficiale. Pochi giorni che però potrebbero essere fondamentali per Apple, al fine di risolvere i numerosi piccoli problemi che stanno accompagnando lo sviluppo del device. Rispetto ai modelli precedenti, questo iPhone andrà a differenziarsi su tutta la linea. Cambieranno gli schermi, il software di base sarà leggermente modificato e muteranno anche componenti standard come il Touch 3D ed il tasto Home.

Leggi anche:  macOS High Sierra, a rischio le password e gli account degli utenti

Quella di Cupertino sarà una corsa contro il tempo, ma i risultati si preannunciano già essere trionfanti. Sempre “Morgan Stanley” ha previsto un boom clamoroso per il prossimo iPhone nel 2018!