spotify
Spotify

Spotify è forse il servizio dominante della musica in streaming. L’ingresso della piattaforma anni or sono, ha rivoluzionato il mondo delle case discografiche ed ha permesso agli artisti di poter usufruire di un nuova fonte (legale) di approvvigionamento. E’ indiscusso che la potenza e la popolarità di Spotify sta tutta in due principali fattori: la grandezza del suo parco canzoni e la bellezza della sua app per smartphone.

Il servizio punta molto su una grafica bella e sempre attuale al fine di rendere i suoi iscritti più coinvolti nel programma. Per questo motivo, i tanti utenti che utilizzano giorno dopo giorno l’app, saranno più che contenti nel sentire che è in arrivo un nuovo update che andrà a migliorare proprio l’interfaccia grafica.

La novità principale del prossimo aggiornamento è il cambio drastico del player musicale. Non ci saranno più bordi neri e spazi scuri, l’immagine dell’album o dell’artista ricoprirà in forma sfumata tutto lo schermo dello smartphone ed i tasti di comando (Play, pausa, ecc) saranno rimpiccoliti ed anch’essi sfumati per dar risalto alla foto di sfondo. Le funzioni principali, invece, resteranno invariate.

Di non meno importanza, è la seconda aggiunta di Spotify: l’app infatti, durante la ricerca, andrà ad aggiungere vicino ai dati di una canzone (nome artista, nome brano ed album) anche una piccola riproduzione della copertina del singolo o della compilation. Questa novità renderà molto più facile l’orientamento quando cercheremo un  determinato pezzo.

Per ora i due cambiamenti saranno sperimentati da una piccola cerchia di utenti e solo per la playlist “Today’s Hits”. A breve avverrà il rilascio per tutti i clienti Spotify.