Apple iPhone 8
Secondo nuove analisi, iPhone 8, la next big thing di Apple, potrebbe subire un rincaro pazzesco che lo porterebbe a sfiorare i 1400$!

Avevamo già parlato di un possibile aumento di prezzo del ritardatario Apple iPhone 8, fino a pochi giorni fa si pensava potesse arrivare a sfiorare i 1200$ diventando così il più caro device della storia di Apple (e probabilmente all-time); oggi, però, alcune nuove proiezioni realistiche parlano di un prezzo ancora più elevato. Secondo quanto fatto trapelare da Tim Bajrin, CEO e analista della società di analisi Creative Strategies, iPhone 8, la next big thing di Apple in uscita in autunno, potrebbe arrivare a toccare addirittura, al lancio, i 1400$.

Se da un lato la cosa non ci sorprende troppo, visto che sono settimane che si parla di un prezzo assolutamente rincarato rispetto alle già costose versioni precedenti di iPhone, è curioso come Apple abbia deciso di rincarare ancora la dose andandosi ad inserire in un mercato di fascia ancora più elevata, mossa che potrebbe non portare gli effetti sperati. Il nuovo iPhone 8, che dovrebbe prendere il nome di iPhone Edition, sulla scia di Apple Watch Edition, potrebbe in questo modo vedere le proprie vendite davvero ridimensionate, in quanto, nonostante i fan del melafonino siano moltissimi in tutto il mondo, il nuovo prezzo potrebbe dissuaderne una buona parte dal dotarsi del nuovo dispositivo.

Leggi anche:  iPhone X 2018, FaceID e batterie più capienti: dove sono le novità?

Le motivazioni alla base dell’aumento del prezzo a 1400$ starebbero nella nuova e sottile scocca in vetro, nel nuovo e generoso display OLED da 5,8 pollici e dalle nuove tecnologie (che tanti grattacapi starebbero dando ad Apple) come il riconoscimento facciale 3D, il nuovo Touch ID che potrebbe essere collocato nell’inedita posizione laterale di cui abbiamo parlato pochi giorni fa e la nuova ricarica wireless..

A corollario va segnalato che anche iPhone 7S e iPhone 7S Plus, gli altri dispositivi in uscita, potrebbero essere oggetto di rincaro anche se in una proporzione minore, si parla infatti di un aumento di circa 100 dollari rispetto ad iPhone 6S e iPhone 6S Plus.