iPhone 8
iPhone

Immaginate oggi un futuro senza iPhone? Nel 2017 questa ipotesi a noi comuni mortali sembra essere del tutto remota, se non quasi apocalittica. Una casa seria e megalomane come Apple, però, deve farsi questa domanda, perché nel mondo dell’hi-tech il domani è sempre un’incognita profonda.

I dirigenti di Cupertino, secondo fonti interne all’azienda, stanno studiando eventuali progetti da portare in realizzazione qualora l’iPhone perdesse l’appleal e l’importanza che ha ora nelle vite di milioni e milioni di persone. Apple d’altronde c’è già passata con gli iPod: ad inizio degli anni Duemila nessuno si sarebbe aspettato un declino inesorabile di questi dispositivi, eppure è successo.

Fortunata, ma soprattutto brava, è stata l’azienda che ha saputo sostituire i device per la musica in cellulari ultra tecnologici. Altrettanto brava Apple vuole essere per il futuro.

Secondo gli studiosi della multinazionale californiana, semmai iPhone dovesse diventare un prodotto non più comodo alle esigenze dei suoi clienti, il suo posto sarebbe preso dai visori. Questi, sarebbero agili, leggeri e soprattutto in grado di sostituire tutti gli item con schermo fisico del mondo. Comodi e da trasportare senza peso all’interno di una tasca, i visori andrebbero a garantire esperienze tridimensionali e di realtà aumentata che né iPhone, né altri smartphone sono – e saranno – in grado di garantire.

Leggi anche:  iPhone X, dietro lo smartphone ci sarebbe lo sfruttamento di giovanissimi

Tim Cook, CEO dell’azienda, già lo scorso anno aveva parlato di un futuro dominato dalla realtà aumentata e dai visori. Il manager di Apple sa che questa prospettiva potrebbe verificarsi in un arco di tempo tanto lontano quanto vicino. Ancorarsi dietro iPhone potrebbe essere quindi anche un grave errore. Per questo, sì, è necessario pensare anche ad un domani senza il cellulare più amato dal pubblico.