Al giorno d’oggi le precauzioni nel mondo della tecnologia non sono mai abbastanza. Proprio per questo motivo il noto servizio di messaggistica WhatsApp ha implementato ulteriormente il sistema di verifica dell’account.

WhatsApp: il sistema di verifica in due passaggi è fondamentale

Non è raro che, a causa di una distrazione o altro, il nostro smartphone e di conseguenza il nostro numero sia utilizzabile da sconosciuti. Questi ultimi potrebbero sfruttare la situazione per accedere al vostro account WhatsApp, rubando così dati sensibili, conversazioni private, foto o altro.

Tutto questo era possibile con la verifica in un singolo passaggio. Basta semplicemente leggere il codice che riceviamo tramite SMS ed è fatto: siamo entrati nel profilo della vittima. Visti i numerosi casi di “furto” di profili, è stato ideato un nuovo sistema che ci permette di proteggerci meglio.

Ecco come si attiva la doppia verifica

Per attivare la verifica in due passaggi bisogna: andare in impostazioni>Account>Verifica in due passaggi. Cliccando sul tasto Attiva, il sistema ci chiederà di inserire un PIN a 6 cifre. Questo PIN non va dimenticato, perché sarà chiesto ogni volta che andremo a verificare il nostro numero (se disinstalliamo e reinstalliamo l’App oppure nel caso in cui si cambi smartphone).

La domanda qui sorge spontanea: se dimentico il codice cosa succede? Per prevenire a questo problema, quando inseriremo il PIN ci verrà chiesto di inserire anche un indirizzo E-mail, da utilizzare proprio per il recupero del PIN. WhatsApp ha però inoltre inserito altre precauzioni, spiegate così su sito ufficiale:

“Se hai abilitato la verifica in due passaggi, il tuo numero non potrà essere verificato nuovamente su WhatsApp entro 7 giorni dall’ultimo utilizzo di WhatsApp senza il codice di accesso. Quindi, se dovessi dimenticare il codice di accesso, e non hai fornito un’email per la disattivazione della verifica in due passaggi, nemmeno tu potrai verificare nuovamente il numero su WhatsApp entro 7 giorni dell’ultimo utilizzo di WhatsApp. Dopo questi 7 giorni, potrai verificare nuovamente il numero su WhatsApp, senza il codice di accesso, ma perderai tutti i messaggi in attesa, i quali verranno eliminati. Se il numero verrà nuovamente verificato su WhatsApp dopo 30 giorni dall’ultimo utilizzo di WhatsApp, e senza il codice di accesso, il tuo account verrà eliminato e ne verrà creato uno nuovo al momento della verifica.”

Cosa ne pensate di questo nuovo sistema? Lo attiverete? Fatecelo sapere qui sotto nei commenti.