Più che i suoi nuovi smartphone targati Android, nell’immaginario comune il ritorno in campo di Nokia coincide con il rifiorire del suo prodotto forse più lucente, quel vecchio – ora nuovo – 3310 che negli anni Duemila ha rappresentato il meglio della telefonia. Numerosi appassionati e vecchi fedeli clienti hanno, durante questi mesi (dopo la presentazione al MWC di Barcellona), affollato i negozi per accaparrarsi una copia del 3310 rigenerato.

Nokia, o meglio HMD Global, in queste settimane osservando i risultati del mercato sembra essere molto più che soddisfatta dall’andamento del suo prodotto retro, così soddisfatta da pensare di raddoppiare se non anche triplicare. L’azienda, secondo fonti particolarmente vicine, starebbe pensando ad un proseguo di questo “effetto nostalgia”. A tale scopo, gli sviluppatori starebbero già lavorando per riportare in auge altri modelli cult del brand finlandese.

Cercando di spingerci oltre, le possibili scelte di HMD Global potrebbero ricadere su dispositivi tipo il 7650 uscito nel lontano 2002, oppure ancora sul 6630 dell’anno 2004, per non parlare poi dell’N95 presentato nel 2007. Le possibilità di scelta sarebbero sicuramente molto elevate ed abbondanti, anche se un tuffo troppo repentino nel passato potrebbe portare poi non sempre allo stesso risultato.

Per ora, noi ci godiamo il 3310, e lasciamo le cose così come sono. Voi quale altro telefonino Nokia vorreste rivedere di nuovo sugli scaffali dei negozi?