HTC Desire 830

HTC non ha rilasciato molti smartphone nell’ ultimo anno. L’unico ad essere stato presentato recentemente è stato l’HTC U11, riscuotendo un notevole successo. Il nuovo device riuscirà a conquistare il mercato?

HTC pronta a lanciare un nuovo smartphone con buone caratteristiche

A quanto pare però, sembra che la società stia pensando di lanciare sul mercato un nuovo device che possa rientrare nella fascia media del mercato. Da alcuni giorni circolano, infatti, diverse indiscrezioni, sui vari social network ed in particolare su Twitter. Un utente della famosa piattaforma, noto con il nome utente @LlabTooFeR ha annunciato l’imminente lancio di un nuovo smartphone HTC con nome in codice “Ocean Life“.

Inoltre, il post contiene le specifiche e le caratteristiche tecniche del dispositivo. Guardando le specifiche, il nuovo smartphone della casa orientale dovrebbe rivolgersi alla fascia media del mercato, in particolar modo guardando il processore montato al suo interno.

Lo smartphone potrebbe essere equipaggiato con un display relativamente piccolo da 5,2 pollici con risoluzione Full HD di 1080p. Sotto la scocca, troviamo il nuovo processore realizzato da Qualcomm, lo Snapdragon 660.

L’Ocean Life con molta probabilità disporrà di una fotocamera principale da 16MP e di una fotocamera anteriore da 16MP. Parlando della batteria, in maniera sorprendente dovrebbe essere dotato di un’unità da 2600mAh. Inoltre, il prossimo device HTC dovrebbe arrivare con preinstallato Android 7.1.1 Nougat, con interfaccia proprietaria, la Sense 9 e Bluetooth 5.0.

L’utente di Twitter sottolinea inoltre che come per  l’HTC U11, l’Ocean Life avrà la tecnologia Edge Sense. Il dispositivo dovrebbe supportare la tecnologia HTC USonic, il che significa che il jack audio da 3,5 mm non sarà presente.

Elencate tutte queste caratteristiche, ci si domanda se il nuovo device riuscirà a conquistare una buona fetta di mercato, considerato che il prezzo dovrebbe aggirarsi intorno ai 400 euro ed alla luce dei nuovi smartphone lanciati in questi giorni dalle altre case.

Parliamo, ad esempio, di Wiko che ha presentato il Wim a 399,99 euro, con caratteristiche niente male. Parliamo di un 5.5 pollici con schermo Amoled Full HD, con 64 Gb di ROM espandibile con microSD e 4 Gb di RAM. Monta uno Snapdragon 626, Octa-Core, due fotocamere posteriori Sony IMX258 da 13 MP, oltre ad una serie di funzionalità realizzate in collaborazione con Qualcomm.

Ieri, infine è stato presentato il nuovo Moto Z2 Play, dotato anch’esso dello Snapdragon 626 e delle tante funzionalità e personalizzazioni offerte da Motorola. Il device inoltre potrà avere una marcia in più grazie all’utilizzo dei Mods, che rendono l’esperienza utente ben superiore a quella dell’utilizzo di un semplice smartphone. Il prezzo di lancio è di 499,99 euro ma sappiamo bene come in breve tempo sarà destinato a calare.

Insomma, la concorrenza è agguerrita e soprattutto nella fascia media sono tantissimi i terminali in competizione, non resta che attendere e capire chi avrà la meglio tra i consumatori.