Se state scaricando sul vostro OnePlus 3 o 3T l’ultima beta pubblica rilasciata da OnePlus, troverete un launcher migliorato insieme a diversi altri miglioramenti.

Arrivano le nuove Open Beta per OnePlus 3 e 3T


Il rilascio della Open Beta per il OnePlus 3 giunge alla versione 19, mentre quella per il 3T arriva alla 10. Entrambi gli aggiornamenti pesano circa 1,5 GB ed è necessario scaricarli tramite connessione Wi-Fi. 

Sotto elencheremo i punti più importanti inseriti nel nuovo upgrade.

Il nuovo launcher arriva alla versione 2.1

  •  Supporta icone dinamiche per il tempo ed il calendario.
  • Aggiunto il ‘Layout schermo iniziale’ nelle impostazioni per le personalizzazioni della griglia e delle icone.
  • Il layout della griglia verrà mantenuto indipendente dalle modifiche della dimensione del display.
  • Aggiunta la registrazione della cronologia delle ricerche sulle app, con la visualizzazione delle 5 applicazioni più recenti.
  • Le applicazioni appena installate verranno contrassegnate con un puntino blu per un riconoscimento più semplice.
  • Miglioramenti dell’interfaccia utente durante la selezione dei widget.
  • Le informazioni sulle versioni del launcher sono ora visibili nelle impostazioni. 

    Altre aggiunte:

  • Aggiunta un’opzione per visualizzare lo stato della batteria dei dispositivi Bluetooth collegati.
  • Aggiunto il widget OnePlus (non utilizzabile sul ripiano).
  • Riconoscimento dell’indirizzo di posta elettronica all’interno del messaggio di testo.
  • La dimensione del widget dell’orologio è ora regolabile.
  • Interfaccia dell’Orologio aggiornata 

    Ottimizzazioni:
     

  • Smart Callback funziona ancora meglio.
  •  Le animazioni di chiamata in arrivo sono più immersive.
  • Ottimizzazioni dei font OnePlus per le lingue selezionate.
  • Ottimizzazioni di compatibilità per vari dispositivi bluetooth.

Non resta che attendere il rilascio ufficiale dell’aggiornamento via OTA per tutti gli altri dispositivi, che verrà notificato automaticamente sul vostro smartphone.

Leggi anche:  OnePlus 3 e OnePlus 3T con la nuova beta OxygenOS sono molto più potenti: guida all'installazione