Apple
Apple ha svelato i primi prototipi di iPhone

Apple e tutti i suoi fan hanno da poco festeggiato il decennale dall’uscita del primo iPhone di sempre. Per commemorare l’evento uno dei suoi “padri” ha deciso di pubblicare una foto ritraente i due primi prototipi. Il web è impazzito: i commenti di stima e venerazione si sono alternati ad ironiche valutazioni circa il design un po’ troppo datato di alcuni smartphone Android in commercio oggigiorno e persino degli ultimi iPhone.

Kocieda, noto sviluppatore Apple, ha mostrato al mondo intero il design dei primi due prototipi di iPhone, su cui egli stesso ha lavorato a lungo. Un’estetica non molto lontana dall’originale, ma comunque molto più simile ad iPod che ad iPhone. I due terminali erano chiamati dal team di sviluppo “Wallabies”, ossia “Piccoli canguri“, e sono serviti a Kocieda per lo sviluppo della prima tastiera digitale della storia su uno smartphone.

Apple iPhone EDGE, il device che ha cambiato la storia della telefonia

Indubbiamente il design di questi due prototipi di iPhone, in progettazione a Cupertino nel lontano 2005/2006, è a dir poco stupefacente visti gli standard del periodo. Due dispositivi che tuttavia assomigliano veramente poco al primo iPhone della storia: iPhone EDGE, presentato negli USA il 29 giugno del 2007. Un terminale assolutamente innovativo e fantascientifico per l’epoca, il primo con un touchscreen integrato, senza tastiera fisica, con un ampio store di applicativi digitali e con un sistema operativo facile e versatile sotto ogni punto di vista.

Le caratteristiche tecniche erano altresì sorprendenti:

  • Fotocamera posteriore da 2 MP, in grado di registrare video;
  • Schermo TFT touch-screen multi-touch da 3,5 pollici, con una risoluzione di 320×480 pixels e protetto da un Corning Gorilla Glass di prima generazione;
  • CPU Apple A1 da 412 MHz;
  • Tagli di memoria interna da 4, 8 o 16 GB;
  • Wi-Fi;
  • iOS 3.1.3;
  • Peso 135 grammi.

Insomma un vero e proprio gioiellino d’altri tempi, il cui ricordo avrà strappato più di una lacrima ai suoi fan più fedeli. Staremo a vedere se Apple per l’iPhone del decennale (iPhone 8), riuscirà a stupirci come in passato e soprattutto se finalmente eliminerà i tanto odiati bordi del display.