YouTube
Google dichiara guerra ai video che incitano all’odio e al terrorismo e vara un nuovo sistema di flagging per stanarli ed eliminarli velocemente.

Il team di sviluppo di YouTube ha deciso di interrompere il supporto su alcune Smart TV. La notizia arriva direttamente dal blog di supporto dedicato al servizo di Google. La motivazione riportata da Big G riguarda l’incompatibilità di YouTube Flash sulle TV connesse meno recenti.

Infatti a partire dal 26 giugno 2017, l’applicazione per lo streaming video non sarà più disponibile sulle TV rilasciate fino al 2012. Infatti nel corso di questi anni c’è stato un cambiamento sostanziale per YouTube. Si è progressivamente abbandonato il supporto alla versione Flash del servizio per integrare la versione più stabile e performante realizzata in HTML5.

Con le vecchie versioni vengono a mancare tutte quelle feature presenti adesso come la ricerca intelligente, i suggerimenti di visione e tutta una serie di caratteristiche migliorate e funzionali ormai imprescindibili per un’applicazione del genere. Google ha deciso che i tempi erano maturi per abbandonare il veccho supporto in quanto la tecnologia ha fatto passi da gigante in questo settore e una soluzione ormai obsoleta non è funzionale per nessuno.

Leggi anche:  Google Pixel 2: preordini raddoppiati rispetto allo scorso anno!

Se si è impossibilitati a cambiare dispositivo nel breve periodo, Google sottolinea come sia possibile ricorrere a soluzioni alternative come l’utilizzo di una Chromecast, i box Android TV e tutte le principali console Sony PlayStation e Microsoft Xbox.