OnePlus 5
OnePlus 5 è uno dei dispositivi più chiacchierati (e performanti) dell’anno, nel bene o nel male

L’arrivo di un nuovo smartphone sul mercato significa che tutti i principali canali di YouTube sottoporranno il device ai più diversi stress test per valutare la bontà e la qualità costruttiva. Non da meno è il OnePlus 5 che è stato da poco presentato e tra le caratteristiche tecniche stona la mancanza di una certificazione IPXX.

Nonostante questa carenza, un utente ha deciso di sottoporre OnePlus 5 a una prova di immersione. La mancanza della certificazione potrebbe far pensare che il dispositivo non dovrebbe essere in grado di resistere neanche agli spruzzi, ma il risultato vi sorprenderà.

Infatti l’azienda ha realizzato il proprio terminale rispettando le specifiche tecniche per resistere ad un periodo prolungato immerso in un liquido. Per circa un minuto OnePlus 5 è stato abbandonato sul fondo di un recipiente pieno d’acqua e almeno davanti alla telecamera non sembra aver subito il minimo danno. 

Ovviamente potrebbero presentarsi in seguito dei problemi con esposizione prolungate e quindi sconsigliamo di imitare questo test. Infatti i danni da acqua non sono coperti da garanzia per i device certificati IPXX ne tanto meno per quelli che non lo sono ufficialmente.

In ogni caso questa prova serve a sottolineare la bontà qualitativa e costruttiva di OnePlus 5 che si conferma uno dei device migliori dell’anno.