facebook
Facebook

Nelle scorse giornate vi abbiamo menzionato l’interesse di Facebook sempre più rivolto a quelli che sono contenuti storicamente televisivi quali serie, film ma anche sport. Il social di Mark Zuckerberg nell’intento di diventare piattaforma sempre più universale sta pensando da un lato di creare una propria casa di produzione per materiale da piccolo schermo, dall’altro sta partecipando sempre con più interesse alle aste sui diritti tv sportivi.

Nelle ultime ore Facebook ha concluso ed ufficializzato un accordo storico con Fox Sports (rete statunitense leader del settore). Nello specifico il social ha ottenuto che nella stagione 2017/2018 tutti i suoi utenti residenti negli USA potranno guardare in diretta numerose partite della UEFA Champions League, la competizione di calcio più importante in Europa.

Sulla piattaforma sarà possibile guardare fino a due partite ogni giornata nella fase a gironi, quattro match di ottavi di finale e due di quarti di finale. Ancora nulla, invece, trapela per semifinale e finale.

Leggi anche:  Dopo WhatsApp anche Facebook cambia i suoi gruppi: ecco tutte le novità in arrivo

L’accordo con l’emittente televisiva ha ovviamente fini del tutto commerciali. Attraverso la messa in onda streaming della Champions League, Facebook vuole aumentare i suoi introiti provenienti dal settore pubblicitario contando sulla platea sempre più ampia di tifosi calcistici in America.

L’espansione di Facebook nel mondo dello sport americano (già sono presenti diritti per alcune partite di MLB e NFL) è una notizia che potrebbe riguardarci molto da vicino. Con le reti televisive classiche (anche quelle pay) in difficoltà economiche, un colosso dalle casse piene come Facebook potrebbe ben presto entrare nel mondo dei diritti sportivi anche in Europa ed in Italia.