galaxy note 8
Samsung Note 8

Il Samsung Galaxy Note 8 avrà il difficile compito di succedere nella serie dei phablet un dispositivo dal destino così disgraziato come Note 7. Non sarà facile convincere i clienti che l’anno scorso hanno comprato un ipotetico smartphone rivoluzionario a fare un nuovo investimento dopo lo scandalo delle batterie esplosive. Samsung ci sta mettendo davvero il meglio per presentare un device stile Galaxy S8, in grado di convincere allo stesso tempo pubblico e critica.

Come ovvio, una delle caratteristiche maggiormente sotto osservazione di Note 8 sarà la batteria. Il brand sudcoreano sta lavorando davvero ad un prodotto non “esplosivo”, naturalmente in termini metaforici. Samsung vuole tenersi leggera con la batteria e starebbe pensando di dotare il dispositivo con una batteria da “sole” 3.300 mAh in modo da evitare i problemi dello scorso anno quando forse un azzardo troppo avventato ha portato poi il Note 7 al ritiro dal mercato.

Saranno altre prerogative a rendere il Note 8 uno smartphone davvero nobile. Le indiscrezioni presenti in queste ore sul web confermano che il device si doterà dell’infinity display (in stile Galaxy S8), di una doppia fotocamera posteriore da 13 megapixel e di un processore (Qualcomm Snapdragon 835) in grado di offrire grandi performance.

Ricordiamo che Samsung ha tutta l’intenzione di presentare il dispositivo in estate, anticipando quindi i tempi dell’uscita di iPhone 8.