Samsung
Concept di Samsung Galaxy S9 in un video

Non sappiamo ancora molto del Galaxy S9, il prossimo smartphone di punta di Samsung. È normale che sia così, visto che il Galaxy S8 è stato presentato soltanto pochi mesi fa. Tuttavia iniziano ad emergere i primi piccoli dettagli riguardo a questo device, dettagli alquanto interessanti.

Secondo le prime voci di corridoio Samsung implementerà sul prossimo dispositivo di punta dei chipset ancor più performanti. L’S9 sarà disponibile in due varianti: una con il SoC Qualcomm Snapdragon 845 realizzato con il processo produttivo a 7nm, e una variante con il SoC in-house Exynos 9810 realizzato con il processo produttivo a 8nm.

Oltre a queste novità riguardanti i nuovi SoC che approderanno nelle due varianti del Galaxy S9 – quella commercializzata negli Stati Uniti e quella nel resto del mondo – ci dovrebbero essere novità importanti anche per quanto riguarda il display.

Secondo alcune indiscrezioni, lo schermo del nuovo S9 sarà totalmente curvo. Dopo l’Infinity Display, introdotto su Galaxy S8, Samsung punta nuovamente a stupire utenti e addetti ai lavori presentando un nuovo display smussato su tutti e quattro i lati e, soprattutto, totalmente privo di cornici superiori e inferiori (ancora presenti su S8, ma pressoché azzerate). Questa nuova famiglia di display borderless avrà uno screen-to-body ratio del 98% (su S8 questo rapporto e dell’83.6%, pertanto immaginate come possa essere il nuovo S9).

Leggi anche:  Android Oreo: ufficiale per Galaxy S8 la possibilità di testare il nuovo aggiornamento

Consumi ridotti, prestazioni al top e una nuova tipologia di display: queste saranno probabilmente le principali caratteristiche di Galaxy S9. Staremo a vedere se sarà proprio così.