iOS 11

Oltre ai nuovi prodotti hardware (HomePod, iPad e Macbook) la grande novità dell’ultimo keynote di casa Apple – andato in scena in concomitanza alla convention WWDC – è stata la presentazione del nuovo sistema operativo iOS 11, in arrivo ufficialmente il prossimo autunno su tutti i dispositivi aggiornati prodotti a Cupertino.

Sono tante le novità del nuovo OS: si va dalle notifiche, all’integrazione e sviluppo di Siri, sino ad arrivare al reparto della grafica. Molte di queste funzioni sono già desiderate da numerosi appassionati del brand Apple.

La buona notizia è che il brand americano ha finalmente aperto le porte al sistema beta di iOS 11 per cui, tutti coloro che volessero provare in anteprima il software, possono da ora farlo. Per ricevere la beta pubblica basterà sottoscrivere il programma messo a disposizione da Apple sul sito ufficiale beta.apple.com. Chiunque si iscrive riceverà sul proprio device il nuovo update ad iOS 11, scaricabile nei metodi standard (andando quindi in Impostazioni – Generali – Aggiornamento software).

Leggi anche:  Rumors HomePod con sensore per Face ID entro il 2019

Oltre ai piaceri di provare in anteprima il nuovo OS, gli utenti che si affidano a mamma Apple avranno anche il compito di divulgare informazioni riguardo performance, stabilità ed eventuali problemi del sistema operativo. Essendo una versione beta, questo iOS 11 potrebbe creare non pochi grattacapi.

Se siete esperti in materia e non riuscite proprio ad attendere la fine dell’estate, vi consigliamo di aggiornare il vostro iPhone o iPad. L’esperienza potrebbe davvero meritare…