Distrust
Immagine di Distrust

Per gli amanti di The Thing, cult horror che porta la firma del maestro John Carpenter, è in arrivo un interessante titolo che attinge a piene mani da quelle ambientazioni e atmosfere oscure e gelide. Si tratta di Distrust, un indie survival con visuale isometrica prodotto da un team russo chiamato Cheerdealers.

La trama vede un elicottero arrivare nell’Artico, e per fortuna vicino al punto di atterraggio è localizzata una base presso la quale l’equipaggio può fare rifornimento. Tuttavia, la loro permanenza in un contesto così difficile impigrisce e distorce i loro sensi, e le minacce aliene mettono a rischio la loro incolumità, impedendogli di recuperare le forze e dormire in tranquillità.

Il gioco mette a disposizione del giocatore quindici sopravvissuti diversi tra cui scegliere, ognuno con le proprie abilità e peculiarità. Con alcuni di questi personaggi, i giocatori dovranno trovare forniture preziose nella base artica, che il gioco “modificherà” in maniera casuale, cercando di trovare un modo per andarsene sani e salvi.

Il sonno è un fattore importante all’interno di Distrust. Troppo tempo senza sonno farà si che i vari personaggi controllati dal giocatore inizieranno a perdere la loro lucidità mentale, provocando distorsioni della realtà che i giocatori potranno riconoscere solo switchando da un personaggio all’altro, indovinando chi percepisce correttamente la realtà. Se cercheranno di dormire per scacciare questi effetti, tuttavia, attireranno l’attenzione degli stranieri ostili, rendendo complicata la sopravvivenza.

Gli sviluppatori di Distrust offrono chiavi Steam gratuite per i primi cento iscritti alla newsletter del gioco di sopravvivenza, in modo che i giocatori che desiderano sperimentare il promettente titolo possono approfittare, ed iscriversi ora sul sito del gioco. Sulla stessa piattaforma è anche disponibile una demo del gioco.