Android O
Android O (forse Android Oatmeal Cookie, dal nome del dolce che vedete qui in alto) ha introdotto alcune novità molto interessanti

Una delle novità più importanti approdate su Android O è la modalità Picture-in-Picture (PiP) attraverso la quale è possibile visualizzare la riproduzione di un video anche quando vengono utilizzate altre app o quando si scorre fra le varie schermate della Home. Il supporto al Picture in Picture è stato già rilasciato per alcuni famose app e player video fra cui VLC, Duo e Play Movies. I nostri colleghi di Android Police ci hanno da poco segnalato che anche l’app di Google Chrome, il noto browser web “made in Mountain View”, ora è in grado di supportare tale funzionalità.

 

Chi ha già installato una delle Developers Preview di Android O può già usufruire di questa funzionalità. Per attivala basta selezionare la modalità a schermo intero su un qualsiasi video visualizzato tramite il browser Google Chrome e fare un doppio tap sul tasto centrale. Dopo aver fatto ciò sarà possibile visualizzare il video nella modalità Picture in Picture.

Leggi anche:  Netflix, nel nuovo aggiornamento per Android arriva il Picture-in-Picture

Android O, non solo Picture-in-Picture

Oltre alla già citata modalità Picture-in-Picture, Google ha portato su Android O alcune funzionalità interessanti. Fra queste ricordiamo le Notifications Dots, attraverso le quali sarà possibile avere indicazioni sulle app in uso; le nuove notifiche che cambiano colore in base alle copertine degli album in riproduzione; lo Smart Text Selection che permette di accedere a scorciatoie intelligenti attraverso la semplice selezione del testo.