Xiaomi è pronta a presentare la terza generazione della sua personale serie Note. Infatti è in arrivo il Mi Note 3 che nelle ultime ore si è reso protagonista di alcuni render. In queste immagini si vede come il dispositivo abbia un rapporto display-superficie molto elevato.

Nella foto si nota inoltre come sia presente nella parte posteriore un doppio obbiettivo con orientamento verticale. Però a sorprendere davvero è un piccolo disegno presente sul display che non tutti avrete notato.

Infatti guardando bene la parte inferiore del display possiamo vedere come ci sia disegnata un’impronta digitale anche se ne anteriormente ne posteriormente compare il sensore biometrico. Che Xiaomi sia riuscita ad integrare questo sensore sotto al display?

Ecco la scheda tecnica di Xiaomi Mi Note 3

Mi Note 3, oltre ad essere bello esteticamente, sarà bello anche interiormente a livello di specifiche tecniche si intende. Il display infatti dovrebbe essere un pannello curvo con tecnologia Amoled prodotto da Samsung, con una diagonale di 5.7″ ed una definizione 2K.

Leggi anche:  Samsung, Xiaomi e OPPO studiano iPhone X: in arrivo il riconoscimento facciale 3D su Android?

Il processore potrebbe essere il nuovissimo processore di Qualcomm, lo Snapdragon 836 Octa-core con addirittura 6 oppure 8 GB di RAM a dare supporto. Lo storage integrato nel dispositivo sarà di 64,128 o 256 GB. La batteria da 4000 mAh sarà sicuramente ottima nell’autonomia (guardando i precedenti di Xiaomi) e supporterà la Quick Charge (4.0 si spera).

 

La doppia camera posteriore orientata verticalmente sarà composta da due obbiettivi da 20 Mp con uno zoom ottico 2x, mentre anteriormente avremo un obbiettivo da 8 Mp.

Secondo le ultime voci, la presentazione dovrebbe avvenire nel mese di Settembre, con un prezzo di 2999 yuan (circa 390€) per la variante base, che andrà ad aumentare in base ala versione che sceglieremo.