Il futuro è già arrivato. La guida non sarà più come prima.

Nissan ha da poco presentato la sua nuova tecnologia che renderà la guida un’esperienza sempre più hi-tech grazie a quello che possiamo definire l’intelligenza artificiale più sviluppata di genere, il nuovo sistema ProPilor 1.0. La compagnia automobilistica giapponese ha mostrato per il suo modello LEAF i nuovi strumenti messi a disposizione per la vita del guidatore.

L’esperienza di guida sarà, a tutti gli effetti, computerizzata. Con Nissan LEAF – macchina elettrica al 100% delle sue componenti motore – attraverso un semplice pulsante si può avviare il ProPilot 1.0. Questo sistema consentirà al computer di bordo di prendere le redini della navigazione. La macchina andrà da sola a governare il tragitto, a stabilire la distanza di sicurezza da tenere con un altro veicolo e a frenare autonomamente sia in condizioni di strada libera sia in condizioni di traffico intenso.

Ma questo per Nissan è soltanto il primo passo. Il sistema ProPilot 1.0 in futuro è destinato a diventare vero e proprio centro della macchina, attraverso il controllo autonomo degli incroci e con la messa in sicurezza totale degli individui a bordo.

In Giappone sono davvero sicuri di poter dar vita ad una vera e propria rivoluzione in ambito automobilistico. Intanto, in casa Nissan si godono la nuova LEAF definita come “macchina di genere migliore di sempre”.