Snapchat

Snapchat finalmente si è decisa ad uscire da quel pericoloso limbo in cui era piombata e rilancia la sua attività di social e di chat dedicata ai giovani e giovanissimi con l’introduzione di Snapchat Maps, una vera e propria cartina geografica che ci consentirà di scoprire attraverso le varie Storie quale è la posizione esatta dei nostri amici in tempo reale.

L’utilizzo è molto semplice. Quando si registra un video e lo si condivide, anziché attraverso la semplice visualizzazione sulla pagina principale, gli altri utenti potranno visualizzarlo su una particolare mappa che farà conoscere il luogo in cui il video è stato postato. Non solo. Gli iscritti a Snapchat avranno anche la possibilità di cercare attraverso la cartina i luoghi più popolari al mondo (piazze, stadi, parchi, ecc) e potranno visualizzare anche qui in tempo reale i video che sono stati pubblicati.

Ovviamente il social ha privilegiato anche la privacy. Gli utenti che non vorranno condividere la propria posizione geografica possono in tutta sicurezza eliminare la geolocalizzazione ed in più sarà possibile scegliere se essere visualizzati sulla mappa solo ed esclusivamente dai propri followers oppure da tutta la comunità di Snapchat.

Questo aggiornamento – pubblicato in pompa magna sia sui sistemi iOS sia su Android – rappresenta uno snodo pirncipali per il social per ritornare forte sul pezzo in seguito al clamoroso copia/incolla effettuato prima da Instagram e poi da Facebook.