Overwatch
L’FPS secondo Blizzard.

Durante una recente dichiarazione, il Game Director di Overwatch, Jeff Kaplan, ha affermato che gli sviluppatori stanno “drasticamente riducendo” la quantità di duplicati presenti nei Box. “Pensiamo che questo sarà un cambiamento evidente ed estremamente significativo per tutti i nostri giocatori“, ha continuato Kaplan.

Sebbene Blizzard continua ad aggiungere nuovi accessori per ogni evento, e talvolta con aggiornamenti di contenuti anche piuttosto imponenti, i giocatori si ritrovano tutt’ora ad aprire Box ricevuti in premio contenenti una buona quantità di oggetti già in loro possesso, per cui inutili. Ma il cambiamento sarà a breve caricato sui server, e dovrebbe potersi facilmente notare.

Normalmente, gli oggetti duplicati forniscono una certa quantità di crediti per compensarne l’inutilità. Questi crediti permettono poi di acquistare quello che si vuole, ogni qual volta lo si desidera: dai costumi agli spray. Per questa ragione la riduzione dei doppioni, da un certo punto di vista, dovrebbe comportare anche la diminuzione dei guadagni. Fortunatamente, i ragazzi di Blizzard hanno pensato anche a questo: per contrastare la riduzione del guadagno di credito, Blizzard sta aumentando l’importo di base dei crediti ricevuti in caso di duplicato, o se il Box contiene a prescindere della valuta.

Faremo si che il guadagno possa essere almeno uguale, se non maggiore“. Naturalmente, non c’è una quantità infinita di oggetti decorativi, per cui i doppioni non potranno sparire del tutto. Ma con la loro diminuzione, si dovrebbe guadagnare più grazie alle nuove skin che Blizzard aggiunge in occasione di ogni evento Overwatch. La riduzione degli elementi duplicati è attualmente attiva sul PTR, e sarà disponibile una volta che la patch verrà caricata sui server live di Overwatch.