Sempre più funzioni vengono integrate in Whatsapp e questa volta ci sarebbero due novità davvero interessanti che permettono di cancellare i messaggi spediti e inviare qualsiasi tipo di file fino a 100MB. L’update sarebbe già in via di rilascio ma in modo silente e riguarderà solamente alcuni utenti selezionati che avranno la possibilità di testare in anteprima questa funzione.

Con Recall di Whatsapp richiami qualsiasi messaggio inviato

La prima funzione permette a tutti una volta inviato il messaggio di poterlo revocare entro 512 secondi che corrispondono a 8 minuti e 32 secondi. Proprio grazie a questo aggiornamento si potranno revocare le figuracce dei messaggi inviati per sbaglio. Logicamente se il messaggio è già stato letto dal destinatario la funzione si disattiverà e non sarà possibile cancellare più lo stesso. Già alcuni giorni fa era stata comunicata l’introduzione della revoca dei messaggi entro 5 minuti ma questa volta sembra essere stato prolungato il tempo e la stessa funzione potrebbe già arrivare sul noto servizio di messaggistica istantanea nei prossimi giorni proprio come ci comunica @WABetaInfo che avrebbe scoperto la stessa.

Leggi anche:  WhatsApp, attenzione al falso buono sconto IKEA da 75 euro

whatsapp nuove funzioni

In questo modo una volta inviato il messaggio sarà possibile tappare sullo stesso per aprire il popup che consentirà di revocarlo e non farlo vedere al destinatario. La funzione “Recall” è anche descritta nelle FAQ dell’applicativo stesso dove viene spiegato nel dettagli come effettuare la procedura di revoca.

Whatsapp, da oggi è possibile inviare messaggi oltre i 100 MB

Whatsapp avrebbe cominciato da alcuni giorni a rilasciare una nuova funzionalità davvero interessante con la quale sarà possibile inviare qualsiasi tipo di file fino a 100 MB su Android. In questo modo non solo documenti, immagini e video ma anche file come apk o file zip. In questo modo si potrebbero aprire diversi scenari tra cui l’invio dei file direttamente da PC utilizzando Whatsapp Web. L’invio dei file potrebbe essere filtrato da antivirus presenti sui server di Whatsapp.