Google Glass
Google Glass, il nuovo occhiale Android

I Google Glass ancora non sono ancora finiti nell’oblio, non del tutto perlomeno. Gli occhiali ideati da Big G, basati sull’utilizzo della realtà aumentata (AR), hanno ricevuto un nuovo aggiornamento del firmware. Nella fattispecie è stata aggiornata l’applicazione MyGlass. Fra le principali novità introdotte con questo nuovo upgrade ricordiamo soprattutto l’aggiunta del supporto per la connessione di dispositivi di input via BlueTooth. Grazie a questo supporto è ora possibile gestire in modo diretto i dispositivi che vengono accoppiati tramite una connessione BlueTooth.

Google Glass: l’aggiornamento della rinascita?

Questo nuovo aggiornamento, arrivato dopo oltre 36 mesi dall’ultimo update, riapre una ferita (forse mai rimarginata) per il colosso di Mountain View. Il progetto a cui hanno lavorato alacremente tanti ingegneri, tecnici e dipendenti vari di Big G alla fine si è rivelato un insuccesso, dato che non è mai decollato veramente. Purtroppo l’azienda non è riuscita a rendere popolari questi dispositivi che difatti rimangono un prodotto di nicchia.

Naturalmente il nuovo firmware, contrassegnato dalla sigla XE23, porta i soliti miglioramenti prestazionali e la risoluzione di alcuni bug che erano stati riscontrati dagli utenti nella precedente versione del software. Il download dell’aggiornamento per i Google Glass è già in fase di rollout. Gli utenti possono installare quest’ultima release software via OTA (Over-the-Air). La disponibilità del nuovo upgrade viene notificata e installata in modo automatico dagli stessi Google Glass.

Chi ha già provato le novità introdotte da questo nuovo aggiornamento — compresi i nostri colleghi di AndroidPolice che ci hanno segnalato la notizia — è rimasto soddisfatto dalla nuova esperienza d’utilizzo. Che sia un nuovo inizio per il progetto di Google intrapreso nell’ormai lontano 2013? Staremo a vedere.