Bluetooth Keyboard con lettore d’impronte digitali nascosto

Apple lo scorso autunno ha finalmente portato il lettore d’impronte digitali, Touch ID, sui Mac tramite l’aggiornamento del nuovo MacBook Pro con Touch Bar, ma al momento non vi è alcun modo ufficiale per accedere ad un Mac desktop tramite la verifica con le impronte digitali. Microsoft, al contrario, ha introdotto una nuova tastiera Bluetooth che integra un lettore di impronte digitali nascosto.

Per farla funzionare e per godere di tutti i vantaggi derivanti dal sensore di impronte digitali avrete bisogno di Windows, dal momento che Apple non porta tale tecnologia sui computer desktop montanti MacOS. Si tratta comunque di  un prodotto interessante visto che è acquistabile allo stesso prezzo della tastiera wireless di Apple con un tastierino numerico.

Anche il nuovo iMac Pro di Apple viene fornito con una tastiera wireless Bluetooth full size, dotata quindi di tastierino numerico ma non include il tanto atteso Touch ID. MacOS permette lo sblocco dei computer desktop tramite Apple Watch, ma in alcuni casi sarebbe molto più comodo avere un Touch ID, sopratutto qualora si tratti di tastiere esterne.

Leggi anche:  Amazon: rimborso di 200 euro per il tuo vecchio portatile

Tastiere a parte, il general manager di Microsoft, in un’intervista a Business Insider avvenuta questa settimana, afferma che iPad non sarebbe arrivato a quel livello se non avesse seguito il Surface di Microsoft.

“Pensateci, se avessimo GUARDATO AD [Apple] non avremmo MAI realizzato un prodotto come il Surface Pro o il surface Book”, ha detto Gavin.

“ORMAI DA ANNI Abbiamo imparato a perfezionare i nostri prodotti APPARTENENTI alla categoria di 2-in-1 , [ma] quando surface venne lanciato tutti erano scettici Ed ora ipad pro segue quello che e’ stato fatto anni fa con surface”