Google Pixel 2
Google Pixel 2 in un rendering

Le notizie riguardanti i nuovi dispositivi di Google si succedono ormai giornalmente. Dopo la comparsa di smartphone associabili ai Pixel 2 su GFXBench e di alcuni possibili render, ecco arrivare altre interessanti notizie.

Secondo quanto emerso il dispositivo caratterizzato dal nome in codice Taimen potrebbe nascere dalla collaborazione tra Google e LG. La partnership tra le due società è stata molto salda nel corso del tempo e ha dato alla luce alcuni tra i Googlefonini più desiderati di sempre come Nexus 4 e Nexus 5. Non ci sembra strano quindi leggere il nome LG associato ad un terminale della famiglia Pixel.

La notizia emerge grazie al report di marzo 2017 relativo all’Android Issue Tracker che indicava come un terminale LG fosse in fase di test. Il problema indicato era relativo all’USB per il prototipo chiamato Taimen. Il report sembrerebbe essere stato pubblicato da un dipendente LG. Per verificare l’errore è necessario recarsi all’interno del Iusse Tracker alle voci Android>Partner>External>LGE>Taimen >power. LGE è la sigla internazionale di LG Electronics che confermerebbe quindi la veridicità di questa notizia.
Google ovviamente non ha confermato ne smentito nulla, ne tanto meno LG. La curisoità ormai cresce a dismisura. Infatti dobbiamo anche ricordare che inizialmente erano previsti tre nuovi modelli in arrivo. Tuttavia il nome Taimen è stato recentemente avvicinato alla variante XL dei Pixel 2, scalzando così il rivale Muskie. Cosa bolle in pentola?