Se possedete un OnePlus 2 questa notizia non vi farà particolarmente felice. Il dispositivo dell’azienda asiatica, dopo i rumors che si sono ricorsi nel corso delle ultime settimane, ufficialmente resterà fuori dal programma di aggiornamento ad Android Nougat, la settima versione del sistema operativo di casa Google.

Solo pochi mesi fa, allo scadere dello scorso inverno, le aspettative di un ipotetico update erano alle stelle anche perché OnePlus guardava con estremo interesse alle nuove potenzialità di Android per accrescere il suo bacino di utenza. Ancor più grave, forse, è il tradimento della promessa fatta ai clienti.

Per il OnePlus 2, secondo le comunicazioni originarie dell’azienda, erano state fatte dichiarazioni ferme riguardo il sicuro aggiornamento a Nougat. Dichiarazioni che in un comunicato nuovo sono state del tutto smentite attraverso frasi di retorica e probabilmente senza grande significato: “Quando abbiamo commercializzato il device, non avevamo ancora un team di sviluppo software organizzato come invece abbiamo adesso”.

Riusciranno ora gli utenti a perdonare questo importante smacco da parte della casa madre? Quel che è certo è che lo smartphone, senza l’aggiornamento a Nougat (e senza il nuovo Android O) perderà molto appeal da parte dei già clienti e degli ipotetici acquirenti.

Leggi anche:  Moto X Style, parte finalmente il roll-out di Nougat

Restano, magra consolazione, confermati i piani per OnePlus 3 e 3T che a breve riceveranno Android O.