Kingdom Hearts III
Quanto si dovrà attendere ancora?

Sono passati 12 anni da quando Kingdom Hearts II ha doppiato il successo del primo storico capitolo, e quattro anni da quando Square Enix ha annunciato Kingdom Hearts III. Ma i creatori del più grande videogame mash-up fra Disney e Final Fantasy hanno mai rivelato nulla di troppo consistente a riguardo.

In realtà, la promessa di saperne di più durante lo scorso inverno è stata deliberatamente infranta, e l’entusiasmo dei fan lascia sempre più posto all’impazienza.

Da alcune ore, in un nuovo trailer in lingua giapponese – il primo trailer dall’E3 2015, considerando che all’evento videoludico dell’anno scorso il gioco fu il grande assente – lo sviluppatore Square Enix offre una nuova occasione per tornare a sperare. Sembra che la prossima volta che sentiremo parlare del gioco, sarà sotto forma di un altro trailer, in occasione del Disney Fan Club’s D23 Expo, il 17 Luglio. Sì, quello recentemente mostrato è un trailer per un trailer, e gli elementi rivelati davvero nuovo sono in realtà pochi. Eppure è abbastanza per risvegliare l’hype dei fan che hanno aspettato più di un decennio per vedere come si evolvono le vicende di Sora, Paperino, Pippo, Kairi, Riku e tutti i loro amici appartenenti all’universo di Final Fantasy.

Il trailer mostra intere sequenze di gameplay, con una serie di abilità e magie in uso da parte di Sora. L’ambientazione è quella ormai vista e rivista, ovvero il Monte Olimpo. Vengono mostrate location simili alla sala del trono invase da Heartless, una buia montagna che fa da scenario al combattimento con il Titano di Roccia, ma anche un elegante salone illuminato da torce. In tutte le sequenze, è possibile notare che nel party è presente l’eroe del relativo mondo di gioco, cioè proprio Hercules, oltre a Paperino e Pippo. Che sia possibile mantenere tre alleati contemporaneamente in battaglia? O forse chiamare all’occorrenza l’eroe del relativo mondo? Vengono mostrati tre villain, la cui presenza era ugualmente già ben nota, ovvero Gambadilegno, Malefica, e naturalmente Ade. Sul finale, alcuni personaggi dell’ Organizzazione XIII.

Nel caso in cui stiate sperando che Square Enix ci fornisca informazioni sostanziali riguardo all’imminente Final Fantasy VII Remake, sappiate che sarà piuttosto improbabile all’E3 2017: il director Tetsuya Nomura ha già dichiarato che né FFVII Remake, né Kingdom Hearts III sono arrivati in fase di completamento, e FFVII in particolare ha subito alcune cambiamenti per quanto riguarda il suo team di sviluppo. Mentre aspettate, potreste magario giocare o rigiocare a Kingdom Hearts 0.2 Birth by Sleep? O anche soddisfare la vostra voglia di Final Fantasy con Dissidia Final Fantasy NT, un gioco di combattimento 3 vs 3 che Square Enix ha annunciato poco prima dell’E3.