asus zenfone ar
Asus ZenFone AR

Asus ZenFone AR verrà commercializzato in questa estate. Secondo alcune indiscrezioni trapelate online, il nuovo smartphone di Asus potrebbe essere lanciato il 14 giugno prossimo – praticamente fra una settimana esatta – sul mercato taiwanese. Ad indicare ciò sarebbe proprio un invito stampa che il produttore avrebbe già inviato ad alcuni media, soprattutto asiatici.

Dopo averlo visto per la prima volta al Consumer Electronics Show tenutosi lo scorso gennaio a Las Vegas, Asus ZenFone AR si appresta ad arrivare nei retailer di Taiwan. C’è molto interesse intorno a questo dispositivo visto che, oltre ad offrire un pieno supporto a Google Tango AR, supporta anche la tecnologia Daydream VR. La scheda tecnica dello ZenFone AR è davvero interessante. Oltre agli 8GB di RAM inclusi (è presente anche una versione cone “soli” 6GB di RAM), è apprezzabile la presenza del SoC Snapdragon 821 realizzato da Qualcomm, nonché il display AMOLED da 5.7” avente una risoluzione QHD.

Lo storage interno vanta la presenza di ben 64GB di memoria. È possibile acquistare anche una variante con 128GB. Le altre specifiche tecniche che non possiamo non citare sono le seguenti: batteria da 3.300 mAh con supporto alla ricarica rapida, Android 7.0 Nougat con Zen UI versione 3.0, scanner per le impronte digitali, porta USB Type-C.

Il vero punto di forza di questo dispositivo è la Cam posteriore la quale è dotata di un sensore da 23MP in grado di monitorare il movimento, misurare la profondità e mappare l’ambiente circostante. La fotocamera posteriore presenta anche un doppio flash LED. Sempre rimanendo in tema fotocamere, lo ZenFone AR ha anche una fotocamera frontale da 8MP, anch’essa dotata di doppio flash LED.

Chissà quanto costerà questo smartphone!”, starete pensando . . . (viste le eccelse specifiche tecniche elencate nei precedenti paragrafi). Beh il prezzo del nuovo Asus ZenFone AR sarà probabilmente importante, ma comunque dovrebbe essere nettamente inferiore agli 829 euro necessari per acquistare Samsung Galaxy S8. Questo, almeno, è quanto ha dichiarato il numero uno di Asus, Jerry Shen.