galaxy note 8

Lo spettacolo di ieri prodotto da Apple è ancora negli occhi di tutti gli appassionati di tecnologia. Come sempre in questi casi, la società di Cupertino è in grado di creare dei keynote molto divertenti e soprattutto sbalorditivi in grado di sviluppare attese e passioni per prodotti dal costo molto elevato. Apple ha puntato tutto sul nuovo iPad, sui nuovi Mac e sull’inedito HomePod, lasciando l’attesa per iPhone al prossimo autunno.

I rivali certo non stanno a guardare, a partire da Samsung in quella che oramai è una sfida più che serrata ai vertici della catena alimentare dell’hi-tech. Proprio durante la presentazione dei nuovi dispositivi Apple, nell’ambiente degli addetti ai lavori iniziavano a rimbalzare grosse indiscrezioni riguardo quello che dovrebbe essere il device made in Sud Corea più atteso della seconda metà dell’anno: il Note 8.

Il successore dello sventurato Note 7 dovrebbe rilanciare ancor di più Samsung dopo il successo della presentazione e dei primi mesi di mercato di Galaxy S8. Le analogie tra di due dispositivi dovrebbero essere molte, a partire dalle funzioni per arrivare all’infinity display che tanto ha catturato attenzione.

Ad oggi – se iniziamo a capire più o meno precisamente quale sarà la fisionomia del nuovo Note – restano incertezze riguardo i tempi d’uscita. La rivalità con Apple, secondo quanto raccolto ieri da numerosi fonti accreditate, starebbe spingendo Samsung ad anticipare i tempi di rilascio per il nuovo flagship. Un indizio potrebbe essere il fatto che il dispositivo sarà testato con Android 7.1.1 anziché con il nuovo Android 8. Per questo motivo la convizione è sempre maggiore: Samsung Note 8 dovrebbe essere disponibile già a partire da fine agosto, inizio settembre.