Ecco i nuovi Mac

E’ ancora in corso il keynote relativo la WorldWide Developer Conference, evento Apple tenutosi il 5 Giugno al teatro di San Josè, in California. Si prevedeva un WWDC pieno di novità e le aspettative non sono state deluse. Oltre ad un nuovo watchOS 4 ed il nuovo MacOS High Sierra sono stati presentati i nuovi iMac.

Le macchine sono dotate di display molto più prestanti rispetto a quelli usati fin’ora. Si tratta di pannelli aventi una luminosità di 500 nits, aumentata di circa il 43% rispetto alla precedente generazione. Sono in grado di riprodurre fino ad un miliardo di colori, si tratta di pannelli in grado di riprodurre colori a 10bit.

A muovere il tutto vi sono processori Intel Kaby Lake, processori di settima generazione in grado di supportare la codifica video High Efficiency Video Coding (HEVC o H.265). Le macchine saranno dotate di quantitativo massimo di RAM pari a 32GB per i modelli da 21,5 pollici mentre il quantitativo salirà a 64GB per il modello da 27 pollici.

A livello di Storage sarà possibile scegliere tra il classico Fusion Drive o il più moderno SSD, quest’ultimo disponibile nei tagli fino a 2TB e con prestazioni superiori del 50%.

Per quanto riguarda le porte, rimarrà tutto invariato tranne per i connettori Thunderbolt che passano allo standard Thunderbolt 3 / USB-C.

Sul reparto grafico vi sono grosse novità. Anche i modelli entry level avranno una scheda video accettabile, si tratta della Intel IRIS Plus 640, avente una potenza dell’ 80 per cento superiore rispetto alle generazioni precedenti.

L’iMac 21,5 pollici 4k monterà delle GPU dedicate AMD Radeon Pro 555 e 560 mentre il modello da 27 pollici sarà disponibile nelle configurazioni con AMD Radeon Pro 570, 575 e 580, schede video con un quantitativo massimo di memoria VRAM pari ad 8GB.

I prezzi dei nuovi Mac spazieranno dai 1099 dollari necessari per portare a casa il modello da 21 pollici, 1299 dollari per il 21 pollici con risoluzione 4k , 1699$ per il modello con display da 27 pollici.

 

iMac 21,5 pollici

  • i5 dual-core a 2,3GHz / 8GB di memoria a 2133MHz, configurabile fino a 16GB / Disco rigido da 1TB Intel Iris Plus Graphics 640 / Display sRGB 1920×1080  –> €1.349,00

iMac 21,5 pollici 4k

  • i5 quad-core a 3,0GHz / 8GB di memoria a 2400MHz, configurabile fino a 16GB / Disco rigido da 1TB / Radeon Pro 555 da 2GB / Display Retina 4K P3 4096×2304 –> €1.549,00
  • i5 quad-core a 3,4GHz / 8GB di memoria a 2400MHz, configurabile fino a 32GB / Fusion Drive da 1TB / Radeon Pro 560 da 2GB / Display Retina 4K P3 4096×2304 –> €1.749,00

iMac 27 pollici

  • i5 quad-core a 3,4GHz / 8GB di memoria a 2400MHz, configurabile fino a 32GB / Fusion Drive da 1TB / Radeon Pro 570 da 4GB / Display Retina 5K P3 5120×2880 –> €2.199,00
  • i5 quad-core a 3,5GHz / 8GB di memoria a 2400MHz, configurabile fino a 64GB / Fusion Drive da 1TB / Radeon Pro 575 da 4GB / Display Retina 5K P3 5120×2880 –> €2.399,00
  • i5 quad-core a 3,8GHz / 8GB di memoria a 2400MHz, configurabile fino a 64GB / Fusion Drive da 2TB / Radeon Pro 580 da 2GB / Display Retina 5K P3 5120×2880 –> €2.699,00

Aggiornati anche i MacBook da 12 pollici ed i MacBook Pro le cui specifiche rimarranno pressoché invariate ma si aggiorneranno montando i nuovi processori Intel Core di settima generazione, conosciuti anche come Kaby Lake, il MacBook adotterà SSD più veloci ed i modelli da 15 pollici saranno dotate di nuove GPU.

I prezzi dei nuovi Mac saranno i seguenti:

MacBook

  • Core m3 dual‑core a 1,2GHz / 8GB di memoria a 1866MHz, configurabile fino a 16GB / SSD PCIe da 256GB / Intel HD Graphics 615 –> €1.549,00
  • Core i5 dual‑core a 1,3GHz / 8GB di memoria a 1866MHz, configurabile fino a 16GB / SSD PCIe da 512GB / Intel HD Graphics 615 –> €1.849,00

Macbook Pro 13 pollici senza Touch Bar

  • i5 dual-core a 2,3GHz / 8GB di memoria a 2133MHz / SSD da 128GB Intel Iris Plus Graphics 640  –> €1.549,00
  • i5 dual-core a 2,3GHz / 8GB di memoria a 2133MHz / SSD da 256GB Intel Iris Plus Graphics 640  –> €1.799,00

Macbook Pro 13 pollici con Touch Bar

  • i5 dual-core a 3,1GHz / 8GB di memoria a 2133MHz / SSD da 256GB Intel Iris Plus Graphics 650  –> €2.099,00
  • i5 dual-core a 3,1GHz / 8GB di memoria a 2133MHz / SSD da 1512GB Intel Iris Plus Graphics 650  –> €2.349,00

Macbook Pro 15 pollici con Touch Bar

  • i7 quad-core a 2,8GHz / 16GB di memoria a 2133MHz / SSD da 256GB / Radeon Pro 555 da 2GB  –> €2.099,00
  • i7 quad-core a 2,9GHz / 16GB di memoria a 2133MHz / SSD da 512GB / Radeon Pro 560 da 4GB  –> €2.099,00

Tutte le macchine saranno disponibili a partire da oggi.

La novità assoluta riguarda iMac Pro. Design simili agli altri iMac realizzato in colorazione Space Gray e caratterizzato da una tastiera wireless completa di tastierino numerico e da un classic Magic Mouse, entrambi in colorazione Space Gray.

Le prestazioni lo classificano come una workstation, è più potente di mac pro ed è dotato di un sistema di raffreddamento innovativo.

A muovere il tutto vi sono processori Xeon da 8 core, 10 core o 18 core. A bordo troviamo 32GB di memoria RAM ECC DDR4 a 2666MHz, configurabile con 64GB o 128GB. In ambito storage, il nuovo iMac Pro viene venduto solo ed esclusivamente con SSD la cui capienza massima è di 4TB.

Nel reparto video troviamo RRadeon Pro Vega 56 con 8GB di memoria HBM2, disponibile inoltre la configurazione con una Radeon Pro Vega 64 con 16GB di memoria HBM2 e 400GB al secondo di banda di memoria. Non mancano una webcam @1080p. montaggio VESA. slot per schede SD veloce, 4 porte Thunderbolt 3, Ethernet 10GB/s incorporata.

Il nuovo iMac Pro è dotato di Display Retina5K con risoluzione 5120×2880 in grado di supportare la gamma cromatica P3 ed avente una luminosità di 500 nits.

Sarà disponibile dal mese di dicembre a partire da 4999 dollari