Samsung
Lo smartphone a forma di clessidra visto in uno dei cinque brevetti

Samsung Display alcuni mesi fa ha depositato presso l’USPTO (United States Patent and Trademark Office) la richiesta di registrazione di ben cinque nuovi brevetti inerenti nuove tipologie di display che, se verranno effettivamente realizzati e immessi sul mercato, potrebbero letteralmente rivoluzionare il settore mobile, e non solo.

Chissà cosa sta tramando Samsung

Le immagini presenti nella documentazione di questi cinque nuovi brevetti ci permettono di apprendere a quali nuovi progetti stanno lavorando gli ingegneri di Samsung (per visualizzare tutte le immagini vi invitiamo a consultare questa pagina. La fonte ci ha permesso di inserire in questo articolo soltanto un’immagine, quella che potete visualizzare in alto).

La prima illustrazione ci permette di apprezzare una sorta di smartphone che presenta un display in grado di essere allungato. La seconda illustrazione è molto simile alla prima, visto che mostra un display in grado di essere esteso. La terza immagine presente nella documentazione portata da Samsung allo United States Patent and Trademark Office, mette in evidenza uno smartphone che ospita un display a scomparsa.

Leggi anche:  Galaxy Note 8, arriva un nuovo video di teardown

Nella quarta immagine è visibile uno schermo che a quanto pare può essere piegato. Nei mesi scorsi abbiamo visto tanti altri brevetti depositati da numerose aziende, fra cui la stessa Samsung, che descrivono schermi in grado di flettersi. Chissà che Samsung non sia riuscita a fare dei passi avanti che possano portare alla diffusione di questa tecnologia. Infine, la quinta e ultima immagine mostra uno schermo che assume una forma alquanto particolare che ricorda vagamente una clessidra. Chissà cosa sta tramando il colosso di Seoul.