Nougat TouchWiz

Continua la colonizzazione del Google Play Store da parte di Samsung. La casa sudcoreana da un po’ di tempo a questa parte guarda sempre con più interesse tutta l’utenza Android ed ha aperto alla pubblicazione sul marketplace ufficiale del robottino verde di quelle che una volta erano sue applicazioni esclusive. Dopo la condivisione di servizi quali Notes, Assistant, Voice Recorder e Music è ora arrivato il momento di “Always On Display”.

Questa piattaforma – che forse non tutti conoscono con grande precisione – prevede la visualizzazione sullo schermo bloccato di notifiche, news, widget, ora e tanto alto. Sino a questo momento l’opportunità di tale servizio era concessa soltanto ai possessori di top di gamma Samsung, dal Galaxy S7 sino al neo arrivato Galaxy S8.

Con molta probabilità, la disponibilità di Always On Display su Play Store porterà tale strumento non soltanto su tutti i dispositivi sudcoreani, ma anche su molti device di case diverse, affiliate comunque ad Android.

Per Samsung la condivisione di sue applicazioni esclusive è diventata oramai cosa comune. L’azienda, tempo fa, ha intrapreso una politica ben precisa volta a far comprendere a tutti gli utenti del robottino verde le potenzialità dei suoi smartphone. Una soluzione del genere, secondo i dirigenti della stanza dei bottoni, può portare solo a grandi benefici in termini economici e d’immagine.