Tim-Prime-GO
TIM dice addio al roaming

Anche TIM ha deciso di rendere gratuito il roaming all’interno dell’Unione Europea. La telco blu, sulla stessa scia del primo operatore nazionale Wind Tre, ha deciso di adeguarsi alla nuova normativa UE che entrerà in vigore a partire dal 15 giugno prossimo. Adesso l’unico gestore che non ha ancora messo a disposizione il roaming gratuito all’interno delle proprie offerte è Vodafone Italia. Il gestore rosso dovrà, per forza di cose, adeguarsi alla normativa vigente entro il 15 giugno prossimo così come hanno già fatto gli operatori che abbiamo citato poc’anzi.

TIM mette il roaming gratis, ma senza fare troppo rumore

Ma ritorniamo a TIM. L’operatore ha apportato questa novità tacitamente. Al momento, infatti, non abbiamo trovato alcun riferimento diretto a questa novità, né alcuna comunicazione ufficiale sul sito www.tim.it. Tuttavia, gli utenti TIM che accedono tramite l’applicazione ufficiale MyTIM Mobile all’area che permette di controllare loro le informazioni riguardanti la propria scheda SIM, possono notare molto chiaramente che è stata apportata una significativa modifica alle diciture presenti nei dettagli inerenti le soglie della propria offerta. Come potete notare dal seguente screenshot, ora vien detto che è possibile utilizzare il bundle incluso nella propria offerta sia in Italia che nell’UE.

Leggi anche:  Dodocool: una nuova valanga di sconti su tantissimi prodotti

TIM roaming

Naturalmente sarà possibile utilizzare i minuti, gli SMS e i Giga della propria offerta rimanendo entro certi limiti. Come accade anche per gli altri operatori, anche in questo caso le opzioni e i bonus extra non possono essere utilizzati fuori dai confini nazionali. Comunque sia è già un ottimo punto di partenza poter utilizzare la propria offerta quando ci si trova per lavoro o per vacanza in uno dei paesi dell’Unione Europea. In tal modo non bisognerà preoccuparsi di pagare tariffe extra. Basterà abilitare la voce “Roaming dati” dalle impostazioni del nostro dispositivo.