Xbox Game Pass sta riscuotendo un ottimo successo. A rivelarlo è Phil Spencer, responsabile globale del progetto della console targata Microsoft. Il colosso di Redmond sembra dunque essere riuscito nel suo intento, ovvero creare una nuova alternativa all’acquisto dei titoli.

Il servizio sarà attivo dal 1 giugno

Xbox Game Pass è una vera e propria libreria virtuale, con accesso limitato solamente agli abbonati. All’interno è possibile trovare ben cento titoli liberamente affrontabili. Il lancio del servizio è previsto per il 1 giugno, ma i possessori di un account Gold a Xbox Live possono già sfruttare un periodo di prova gratuito.

Xbox Game Pass ha un costo fisso di 9,99 euro. Questa cifra rappresenta senza dubbio uno dei punti di forza della strategia Microsoft. All’interno della piattaforma sono già presenti titoli come NBA 2K16, Halo 5, Mad Max. Videogiochi che, da soli, hanno il solito costo standard oscillante tra i 59 e i 69 euro.

Leggi anche:  Windows 10 Redstone 4 sta arrivando per gli Insider nel Fast Ring

Insomma, un gran bel risparmio che sarà sicuramente alla base del successo di Xbox Game Pass. Come rivelato dallo stesso Phil Spencer, buona parte degli utenti Gold ha già attivato il periodo di prova, e sembra essere intenzionata ad abbonarsi. A questo punto, non ci resta che attendere il 1 giugno, per verificare se Microsoft sia effettivamente riuscita a fare centro per l’ennesima volta.