Grand Theft Auto è probabilmente il gioco più popolare al mondo se si guardano i numeri e se si guarda l’attaccamento dei suoi appassionati. Il quinto capitolo della serie, uscito oramai nel lontano 2013 per XBox 360 e PS3 e nel 2014 per XBox One e PS4 si conferma uno dei titoli più acquistati nelle classifiche di genere, segno di come il gioco riesca ad oltrepassare il sentimento transitorio della moda.

Il merito di questa intramontabile fortuna è tutto di Rockstar Games, casa produttrice che si impegna regolarmente nel dar vita a sviluppi e nuove patch online per mantener vivo l’interesse dei gamers. Anche se GTA viene costantemente aggiornato, tra gli appassionati cresce comunque la voglia di avventure originali e sempre più players sono alla ricerca di informazioni sul nuovo capitolo.

Come già predetto più volte dalla stessa Rockstar Games è difficile che avremo a breve la disponibilità di GTA 6. Molto probabilmente, gli sviluppatori cercheranno di dar vita ad una piattaforma in grado di adattarsi alla nuova generazione di console e quindi prima del 2018 sarà difficile trovare sugli scaffali il nuovo gioco.

Se manca la disponibilità materiale, gli utenti possono accontentarsi con i rumors. Il team creativo di GTA è ovviamente già al lavoro per ridare nuova linfa alla saga. Probabilmente nel sesto episodio si assisterà ad un qualcosa di inedito. Per la prima volta, infatti, la scenografia di Grand Theft Auto potrebbe abbandonare gli Stati Uniti e trasferirsi in altre grandi città. Quelle maggiormente indiziate al momento sarebbero Londra e Tokyo.

Ma c’è dell’altro. Per accontentare i giocatori in crisi d’astinenza, Rockstar Games starebbe pensando alla produzione di uno spin off del quinto capitolo della serie. L’operazione, che dovrebbe essere molto simile a quella di GTA Vice City, avrebbe sicuramente tempi più brevi rispetto all’uscita di un titolo completamente nuovo. In questi casi, se dovessero essere confermate le indiscrezioni, sarà possibile trovare un nuovo Grand Theft Auto negli store già a partire dai prossimi mesi.