GBW è un app alternativa di Whatsapp e non è un applicativo ufficiale. Ma cosa ha di diverso rispetto alla classica versione? Ci sono tantissime funzioni diverse rispetto alla classica applicazione che troviamo sul Google Play Store. GBWhatsApp è stata appositamente studiata per poter andare a personalizzare determinati aspetti che solitamente non si possono toccare con la classica versione. Stiamo dunque parlando non di un’ implementazione o di un plugin, ma di una vera e propria applicazione che si va ad aggiungere sul vostro smartphone. In questo modo sarete in grado di andare a decidere molti aspetti da poter personalizzare come meglio credete.

Le funzionalità di GBWhatsApp

GBWhatsApp è un progetto sviluppato da atnfas_hoak: sul sito ufficiale si possono scaricare gli applicativi ufficiali, ma trovandosi al di fuori dello store ufficiali non possono essere assicurate le sicurezze del caso. Sono tantissime le nuove features che possono essere utilizzate con questa nuova applicazione e la personalizzazione è sicuramente maggiore rispetto alla versione di Whatsapp ufficiale.

Uno dei primi fattori molto importanti riguarda la Privacy: si possono infatti impostare tanti parametri per poter evitare di rilasciare informazioni. Si possono nascondere gli Stati e scegliere su quale contatto nascondere la visualizzazione dei propri pensieri. Si può anche nascondere la doppia spunta grigia: in questo modo sembrerà che il server non abbia mai ricevuto il messaggio e dunque il vostro mittente non saprà mai se avrete letto il messaggio o meno. Verranno anche tolti, tramite opzioni nel modello di personalizzazione, gli stati Sta scrivendo oppure sta registrando: in questo modo nessuno potrà vedere le operazioni che un utente sta effettuando sull’ applicazione. L’utente però può decidere di continuare a vedere cosa stanno facendo gli altri: qui dipende anche dalla propria scelta personale e dunque dovrete scegliere voi se oscurare anche le operazioni che fanno anche i vostri contatti.

Un’ altra features interessante è sicuramente quello dovuto all’ affiancamento con l’app ufficiale. Infatti ci sarà la possibilità di poter utilizzare questa applicazione accanto a quella ufficiale: sarà possibile utilizzare due account diversi su unico smartphone. Non ci sarà infatti il problema del blocco dell’account come è successo con altre applicazioni in ufficiali. Si potranno avere due numeri sullo stesso dispositivo e utilizzare due account.

Tornando alla sicurezza possiamo proteggere dispositivo con la password in modo tale da andare a bloccare l’applicazione anche se lo smartphone è accessibile. Inoltre anche le singole chat possono essere bloccate in base alle nostre esigenze: non si bloccheranno dunque tutte le conversazioni che sono memorizzate nel nostro dispositivo, ma solo quelle che sceglieremo noi. Una grandissime novità rispetto all’applicazione ufficiale è sicuramente quello dell’invio dei file: questa applicazione non ufficiale vi permetterà di poter inviare più liberamente i vostri file. Spesso WhatApp è stata criticata per la mancanza di invio file di dimensioni maggiori e per la loro compressione che avviene durante il trasferimento: in questo modo potrete inviare più foto contemporaneamente ma con una qualità maggiore rispetto al solito. Uno dei difetti dell’applicazione più famosa di messaggistica istantanea era proprio quello di comprimere troppo il file andando a rovinare di conseguenza la qualità dell’immagine stessa. Anche file multimediali più complessi possono essere inviati tramite le conversazioni: si può arrivare di inviare video di dimensioni sui 30 MB. Questo ci permetterà di non dover tagliare i nostri video: ricordiamo infatti che la versione di WhatsApp limita i video a 16 Mega Byte e in caso di file multimediali di grandezza maggiore l’invio viene automaticamente bloccato. Tante opzioni anche per quanto riguarda la personalizzazione delle schermate: ci sono moltissimi settaggi che permettono di andare a modificare i colori degli elementi presenti nelle conversazioni poi nel menu principale. Anche le notifiche push up hanno la possibilità di cambiare colore in base allo schermo utilizzato: questo migliorerà sicuramente la lettura e l’esperienza con l’applicazione stessa.

Le modalità di GBWhatsApp

Da una prima impressione, GBWhatsApp punta molto sulla specializzazione relativa alla privacy. Infatti tra le tante modalità troviamo anche il blocco delle chiamate e delle notifiche: sembra che questa versione sia stata esclusivamente progettata per poter andare a garantire la sicurezza degli utenti. Anche la personalizzazione non riferita alla sicurezza sembra essere un tema molto caro a questo sviluppatore: si possono scaricare tantissimi temi ma anche andare a personalizzare tutti i settaggi per avere il giusto colore è la giusta combinazione nel momento di una o più conversazioni.

Come utilizzare GBWhatsApp

Ma come si scarica e come si utilizza GBWhatsApp? Come già detto, non è un’applicazione che si trova sul sito ufficiale del Play Store. Nonostante ciò, sia lo sviluppatore che la sua portata stanno sicuramente dando una mano a questa applicazione dal punto di vista della sicurezza e dell’affidabilità. Per poter reperire questa applicazione bisogna andare sul sito ufficiale. Essendo un applicativo non riconosciuto bisogna andare installare il tutto in maniera manuale: prima si andrà a fare un backup della chat passando per le impostazioni. Una volta trovata questa opzione si sceglierà l’opzione Esegui backup della chat e si farà una copia di sicurezza. Successivamente installerà la versione apk appena scaricata configurando la in maniera corretta: se le conversazioni appena salvate saranno presenti sul telefono, vi sarà richiesto di poter accedere a queste conversazioni per poterle ripristinare. Potrete iniziare ad utilizzare l’app con il vostro account ufficiale oppure crearne uno nuovo: se avete deciso di utilizzare Whatsapp, potrete scegliere i due contatti su un unico dispositivo.

Leggi anche: Come spiare Whatsapp

Questa è un’applicazione molto valida e molto sicura che va a toccare temi cari come la privacy e la sicurezza. Un’ app messaggistica istantanea deve assicurare ai proprio utenti la giusta sicurezza durante il proprio utilizzo. Infatti le versioni MOD sono delle versioni modificate che implementano determinate opzioni che posso andare vero fare comodo ai vari utenti. Sappiamo benissimo quali sono le limitazioni che presenta l’applicazione ufficiale e questa permette di poter andare a personalizzare tanti aspetti di un pacchetto applicativo sicuramente utilizzato in larga parte dagli internauti. Il fattore se vogliamo porre l’accento è sicuramente la questione della privacy, molto importante per quanto riguarda il mondo del web. Su WhatsApp ci tanti limiti anche per quanto riguarda la privacy mentre sull’applicazione modificata possiamo sicuramente andare ad implementare questa mancanza. Se non vogliamo far vedere le nostre operazioni ai contatti presenti nella nostra rubrica, possiamo benissimo spuntare le applicazioni che troviamo nel menu personalizzato. Ma anche la password di blocco che troviamo all’accesso della applicazione permette di conservare tutte le nostre conversazioni: nel caso qualcuno abbia accesso al nostro device, possiamo almeno porre la sicurezza su questa app. Questo permette di avere la giusta dose di privacy e rispetto all’applicazione ufficiale è sicuramente una features non indifferente. Come già detto, GB Whatsapp è un pacchetto applicativo che è separato dallo sviluppo dell’applicazione ufficiale, ma è un app sicura e comunque affidabile.