OnePlus 5 uscita
OnePlus ha deciso, come da roadmap, di mandare in pensione anticipata il fantasatico OnePlus 3T. Il motivo è presto detto: OnePlus 5 sta arrivando!

Sono ormai 3 anni che OnePlus è passata alla ribalta come l’azienda che produce lo smartphone dal miglior rapporto qualità / prezzo in assoluto. Se il primo device della ‘piccola’ azienda cinese fu una sorta di esperimento, i successivi OnePlus 2, 3 e 3T sono stati dei piccoli gioielli disponibili ad un prezzo davvero accessibile considerando le loro specifiche.

La ‘next big thing’ di OnePlus, il fantastico (o almeno così sembra) OnePlus 5, pare davvero in dirittura d’arrivo e, nel rispetto della roadmap tracciata dall’azienda in occasione dell’uscita di OnePlus 3, ossia il piano commerciale che prevedeva la cessazione della produzione dell’ultimo modello dopo soli sei mesi dall’uscita, OnePlus 3T sta per abbandonarci.

La notizia potrebbe essere accolta con qualche timore, specie dai possessori di OnePlus 3T, ma non c’è davvero niente di cui aver paura. Non potremo più comprare il dispositivo dal sito ufficiale ma, come ampiamente assicurato dall’azienda cinese, il supporto software continuerà come previsto per 2 anni e forse anche di più. Non essendo un colosso, soprattutto dal punto di vista della produzione, OnePlus non può permettersi di continuare a costruire migliaia di unità di dispositivi diversi al giorno, ha bisogno di costruirne uno per volta.

Leggi anche:  OnePlus 5 riceve un nuovo aggiornamento, in arrivo diverse novità

Per chi aspetta con trepidazione OnePlus 5 questa è una notizia estremamente positiva perché significa che da questo momento l’azienda si dedicherà esclusivamente alla produzione del nuovo dispositivo che potremmo già vedere lanciato sul mercato nelle prossime settimane.

La presentazione di OnePlus 5 pertanto dovrebbe avvenire nella prima quindicina di giugno con l’uscita ufficiale prevista per la seconda parte del prossimo mese. Non abbiamo ancora tutti i dettagli sulla next big thing di OnePlus, però considerandone le caratteristiche note, ossia un SoC Qualcomm Snapdragon 835, 6/8 GB di RAM e, probabilmente un display QHD, siamo certi che se l’azienda riuscirà a mantenere lo standard dei prezzi sempre attorno alla stessa cifra, ossia 430-450 euro, ci troveremo di nuovo, per l’ennesima volta, davanti al best-buy assoluto dell’anno.