Un nuovo caso di sicurezza informatica legato ad Android

I malware tornano a insidiare Android. Questa volta il pericolo si chiama Judy, e ha colpito già 41 applicazione nel Play Store. Si rilancia dunque il tema della sicurezza informatica in ambito smartphone. Scopriamo insieme tutti i dettagli di questa vicenda destinata a far parlare di se nei prossimi giorni.

Il malware Judy scoperto dalla Check Point Software

Il malware Judy è un adware auto-click, che è stato trovato su 41 app sviluppate da una società coreana. Utilizza i dispositivi infetti per generare grandi quantità di click fraudolenti sulla pubblicità, generando incredibili ricavi per gli autori. Le applicazioni affette dal malware hanno già raggiunto una diffusione sorprendente – tra 4.500.000 e 18.500.000 di download.

A scoprire il tutto un team di ricercatori della Check Point® Software Technologies Ltd, il più grande fornitore mondiale specializzato nel campo della sicurezza informatica. Alcune delle applicazioni infette individuate erano su Google Play da diversi anni, ma tutte sono state recentemente aggiornate. Non è chiaro da quanto tempo il codice malevolo fosse all’interno quindi la diffusione effettiva del malware è attualmente sconosciuta.

Leggi anche:  Google cancellerà automaticamente il backup dei dati dopo 2 mesi di inattività

Per ulteriori informazioni e i dettagli tecnici di questa nuova campagna malware scoperta dai ricercatori di Check Point Software, è possibile consultare il blog post: “The Judy Malware: Possibly the largest malware campaign found on Google Play” a questo link.