Ikea luci smart controllabili da smartphone
Ikea ha intenzione di entrare pienamente nel mercato della domotica con i suoi prodotti smart per la casa

Nella giornata di oggi, Ikea ha annunciato di essere al lavoro su di una linea di luci smart gestibili tramite l’Assistente Google e altri assistenti vocali. L’update dovrebbe arrivare entro la fine dell’estate, quindi questo inverno si preannuncia davvero smart per il colosso dei mobili.

Se pensiamo a prodotti per la domotica e la casa smart, possiamo nominare decine di brand: Philips, Samsung, Amazon, LG, Nest e via discorrendo. Ikea però si è sempre dimostrata molto tradizionalista, e mai nessuno avrebbe pensato che potesse concorrere nel mercato della casa smart. Fino ad oggi.

Ikea porta la domotica in casa vostra, ad un costo contenuto

Il funzionamento delle luci smart di Ikea è molto simile alla linea di prodotti Philips Hue. Per un costo inferiore ai 100€ potremo portare a casa un controller e due bulbi smart. Il costo maggiore è per il controller, ed una volta preso potremo comprare ed integrare quanti bulbi vogliamo. Questo permette di abbattere i costi, lasciando all’acquirente finale la scelta di dimensioni e modelli dei bulbi luce.

Il costo dei bulbi dovrebbe aggirarsi tra i 15€ e i 50€, così da accontentare ogni esigenza del consumatore. Un costo contenuto, se pensiamo che il costo per un bulbo Philips Hue si aggira dai 40€ in su.

Ma Ikea non vuole fermarsi ad integrare l’Assistente Google. Nei suoi piani di espansione c’è in programma l’inclusione di altre piattaforme digitali. Aspettiamoci quindi il supporto per Amazon Alexa e Siri, con Apple Home Kit.