instagram

Instagram oggi può essere considerata una vera e propria app completa ed inattaccabile. Soprattutto negli ultimi dodici mesi la piattaforma ha avuto un grande update, dovuto non soltanto all’introduzione delle “Store”, ma anche alla neonata funzione “Direct”, agli strumenti messi a disposizione per le aziende ed all’introduzione delle dirette. Con il nuovo aggiornamento, il social sarà ancora più duttile con uno strumento che sino ad ora non era presente e che è stato molto richiesto da parte degli utenti.

La nuova funzione di Instagram prevederà l’archiviazione delle foto e dei video, ovvero sia, il loro parziale oscuramento pro tempore. Un utente potrà decidere quindi di nascondere per un lasso temporale un suo post precedentemente pubblicato, per poi decidere di reinserirlo in bacheca successivamente.

Per fare ciò il meccanismo è molto semplice. Basterà semplicemente cliccare sui tre puntini inseriti in alto a destra rispetto al post, poi bisognerà cliccare su “Archivia”. Una volta archiviato, la fotografia sarà disponibile in una sezione (o meglio in un album) a cui solo chi pubblica può avere accesso.

Leggi anche:  Instagram raggiunge 800 milioni di utenti al mese, è record

Attraverso questa funzione, Instagram vuole dare più potere ai suoi iscritti, soprattutto per quanto concerne la privacy. Sarà infatti molto più semplice nascondere un contenuto imbarazzante o non più idilliaco al proprio profilo.

Per avere tale strumento, molto probabilmente non sarà nemmeno necessario effettuare l’update manuale dell’app, visto che Instagram dovrebbe provvedere essa stessa a modificare i suoi canali.