nuovo Pixel Launcher
Google Pixel con il nuovo Pixel Launcher in mostra al Google I/O 2017

Durante il Google I/O 2017 i colleghi di 9to5Google hanno individuato un nuovo Pixel Launcher installato su di una unità demo. Google sembra sperimentare costantemente con il design dei suoi prodotti, anche se quest’ultima iterazione potrebbe far storcere il naso a molti.

Neanche un anno fa il Pixel Launcher, arrivato nel panorama Android insieme ai Google Pixel e Pixel XL, ha fatto scalpore. Non solo per la rinnovata interfaccia grafica, ma anche per la sua esclusività: per molti mesi è stato appannaggio esclusivo dei top di gamma della casa di Mountain View.

Fortunatamente, XDA ci era venuta inizialmente in soccorso, con la possibilità di installarlo su ogni smartphone. Poi è arrivato l’annuncio che Google Now Launcher non sarà più aggiornato in favore del Pixel Launcher. Ora Google ha in serbo altre sorprese per noi nella seconda Developer Preview di Android O, disponibile da ieri, ma nessuno si aspettava di vedere un nuovo Pixel Launcher completamente differente.

Nuovo Pixel Launcher: barra di navigazione in basso e nuove azioni rapide

La scoperta è capitata quasi per caso, girando tra gli stand del Google I/O 2017. Uno dei modelli di Google Pixel predisposti per mostrare le nuove funzionalità software dei prodotti Google aveva installato una versione del Pixel Launcher che non doveva essere resa accessibile al pubblico.

Android O con la sua Developer Preview è arrivato alla seconda Beta, eppure di questo nuovo launcher non si è vista alcuna traccia. Sospettiamo quindi che il software sia in fase di test interno e che per qualche motivo misterioso sia arrivato fino agli stand del Google I/O.

Come potete osservare dai video, la barra di ricerca è ora posta in basso, tra i pulsanti di navigazione e la dock contenente le applicazioni. In alto, posto centralmente, trova spazio solo la data. Niente orario o widget meteo. Voi cosa ne pensate?Stilisticamente vi piace o lo trovate un passo indietro? Fateci sapere, come sempre, nei commenti.