whatsapp

La maggior parte dei virus che colpiscono i nostri cellulari proviene oramai da WhatsApp. Le colpe, se così si può dire, sono di quelle odiose catene che affascinano sempre più utenti poco attenti con false promesse di cambiamento e di versioni esclusive del servizio. L’ultima minaccia in ordine temporale sta galoppando in rete con grande veemenza non solo in Italia.

Gli utenti vengono catturati con quello che oramai può essere definito un cliché dei malintenzionati, ovvero sia il cambio di colore per WhatsApp e l’aggiunta di nuovi servizi innovativi. La catena in questione, invoca gli iscritti a cliccare sul poco attendibile sito “шһатѕарр.com’”. Si faccia caso, riguardo questo link, all’inganno delle lettere in cirillico, laddove avremo ш anzichè w, т al posto di t.

Whatsapp, il pericolo corre sul Web

A quel punto, chiunque cliccherà sul link, sarà reindirizzato ad un portale fasullo creato ad hoc che chiederà l’accesso alla rubrica ed ai contatti della chat. A quel punto, qualora non lo si sia con saggezza fatto prima, è consigliabile in tutti i casi chiudere il browser, poiché la condivisione di dati a noi sensibili potrebbe essere estremamente pericoloso.

Leggi anche:  WhatsApp: ecco come nascondere lo stato solo ad alcuni contatti

Leggi anche: Come spiare Whatsapp

Il sito, in ogni caso, non dà accesso a nessuna nuova versione di WhatsApp, ma ci invita ad istallare sul computer una estensione chiamata BlackWhat, il cui funzionamento potrebbe essere altrettanto dannoso per il pc.

Resta quindi il consiglio utile agli esperti ed agli inesperti: su WhatsApp bisogna sempre fare attenzione a ciò che si clicca, visto che il pericolo è sempre dietro l’angolo.