Il Barcode Reader è uno strumento che consente la lettura dei codici a barre. Oggi sono molto diffusi ed impiegati in differenti esercizi commerciali. Le casse ivi presenti sono dotate di lettore fisso che, scivolando sui codici a barre stampati su prodotti o confezioni, permettono di individuare e leggere il prezzo in funzione degli spessori caratterizzanti le barre e dello spazio presente tra una barra e l’altra. I lettori di codici a barre non sono gli unici strumenti utilizzabili oggi, sono infatti presenti in commercio anche dispositivi simili come ad esempio le penne ottiche, che si distinguono per il miglior utilizzo in situazioni di eccessiva mobilità.

La funzionalità di questi prodotti si esplica tramite l’impiego di raggi laser per la lettura dei codici anche da più angolazioni. Differenti sono le tipologie di Barcode Reader disponibili in commercio, da quelli portatili più economici a quelli fissi prima citati. I lettori di barre portatili utilizzano un LED che illumina i codici tramite un sensore CCD, ovvero Charged Coupled Device. In tal modo si progettano dispositivi caratterizzati da un’estrema leggerezza e versatilità, che necessitano però di essere portati a stretto contatto con i barcode da leggere e quindi ad una distanza molto ridotta. Inoltre per garantire una lettura rapida ed efficiente, ma soprattutto priva di errori, questi lettori devono essere disposti in una posizione quanto più prossima a quella perpendicolare alla superficie riportante il codice da scannerizzare. Le moderne tecnologie consentono tuttavia una lettura dei barcode attraverso l’acquisizione video di un’immagine. Infatti tramite un software è possibile quasi fotografare il prodotto o la confezione ed arrivare alla lettura del codice al barre. Questa è la tecnologia presente nella maggior parte degli smartphone utilizzata per leggere i codici, che in genere riportano a link di siti internet.

Ma la domanda che sorge spontanea è: come funzionano effettivamente i Barcode Reader? I lettori riescono a leggere barre fino ad un numero massimo di 13, rielaborando i dati all’interno presenti trasformandoli poi in informazioni che vengono letti da programmi specifici. I dati così raccolti vengono inviati tramite bluetooth, che può arrivare a letture di 10-30 metri, tramite USB o Wi-fi. Le tipologie di lettori esistenti sono vestitissimi e possono essere raggruppati in 9 categorie principali: con cavo , cordless, wireless, con tecnologia laser ed imager, lettori lineari per 1D Code ed a matrice 2D Code, retail ambient ed industrial ambient. Analizziamo nello specifico gli scanner 1D Code ed il 2D Code. Il primo è quello più diffuso e che troviamo davvero ovunque, dal libro che acquistiamo in libreria alla barretta di cioccolato al bar. È un codice usato soprattutto per la sua estrema facilità di acquisizione, utile a velocizzare l’organizzazione della merce in industrie e commerci ed a migliorarne la produttività, dato che in passato era necessario scrivere con battitura di tastiera ogni codice, che prevedeva anche un alto tasso di errore oltre che uno spreco di tempo. Il secondo invece è un codice uscito da poco sul mercato ed è caratterizzato dall’essere costituito da due dimensioni riportante differenti forme al suo interno, che permette di raccogliere molte più informazioni rispetto ad un codice 1D. Nei code 2D è possibile trovare molto spesso link riportanti a qualche sito o a download di immagini, come i più noti QR Code.

Molto spesso capita che i clienti chiedano consiglio per l’acquisto di un lettore di codici a barre, non conoscendo la differenza esistente tra una pistola al laser ed una pistola CCD (Charged Coupled Device). Analizziamo a tal fine le principali caratteristiche di entrambe le tipologie di prodotti. Il dispositivo laser ( Light Amplification by the Stimulated Emission of Radiation) fa uso di uno o più raggi, che per ottimizzare il processo di lettura su qualsiasi superficie è abbinato ad una testina oscillante o ad un sistema a specchi. Mentre il dispositivo CCD lavora tramite l’impiego di LED (Light Emitting Diode) che illuminano i codici a barre e di sensori.

[amazon_link asins=’B00IYDBY32,B00FJPBIAW,B00FJPACZ4′ template=’ProductCarousel’ store=’recensioni054-21′ marketplace=’IT’ link_id=’ 59afcdf4-3950-11e7-b8b6-896582c21bb0′]

Quest’ultimo è molto più leggero e resistente della pistola ma per il processo di lettura necessita di un contatto diretto con la superficie sul quale è apposto il codice a barre. La lunghezza utile alla lettura dipende da diversi fattori che variano dalla qualità della stampa del barcode, all’angolo di lettura, alle dimensioni del simbolo e dalla luce/contrasto. La tecnologia a laser non ne risente del problema indotto da questi paramenti. Alquanto interessante risulta essere la funzione Puzzle Solver di Datalogic che consente la rapida ed accurata lettura dei barcode standard che vengono stampati in modo scadente o che sono danneggiati.

Leggi anche:  Recensione ALLINmobile Bravo 7: 99 euro e buone prestazioni


Un lettore di codice a barre altamente consigliato per le sue notevoli caratteristiche e per il suo modico prezzo accessibile ormai a tutti è il Barcode Scanner della marca TaoTronics – Technology Enhances Life, che si presenta nelle dimensioni di 9,4 x 6,6 x 16,5 cm, con un peso non eccessivo di circa 160 gr. Dal design leggero, pratico ed ergonomico il BarCode Reader si trova in commercio nella pratica confezione contenente, oltre ovviamente al lettore ed al ricevitore, anche un cavo USB per la ricarica, il manuale in lingua inglese e la pennetta per l’installazione. Prevede più di 180 configurazioni programmabili, la batteria è a 3,7V/ 750mAh, Li-ion ed il tempo di ricarica è di circa 3 ore per una durata ottimale in funzione di buone 20 ore. Inoltre la batteria, di notevole durata, è facilmente sostituibile una volta esaurita, evitando in tal modo di optare per un nuovo acquisto. Disponibile nella sola tonalità nera ed in materiale PVC + ABS di alta qualità che ne garantisce la durabilità nel tempo, il Barcode Scanner è universale, riuscendo a leggere ogni tipologia di codice con l’unica eccezione per il code 32. Il modulo di comunicazione e di tipo wireless 2.4G e riesce a raggiungere un range di 30 metri senza ostacoli con il laser ottico. Presenta una risoluzione di 0,11 mm ed laser visibile con lunghezza d’onda di 650 nm.

Il prodotto opera liberamente senza essere disturbato da altri dispositivi per la sua peculiarità di anti-interferenza, inoltre nel processo di lettura da parte di differenti utenti è possibile individuare un ID personale. L’angolo di lettura delle barre è molto variabile e va dai 40° ai 65°. Presenta un’interfaccia di comunicazione con porta USB superiore compatibile con Novell e si caratterizza per la sua velocità di decodificazione di 100 volte al secondo, fino ad una memoria di 500-10000 codici massimo. È un prodotto efficiente e conveniente dato il modico prezzo di 42 euro circa, con il quale Amazon.com lo espone nella sua vetrina.

[amazon_link asins=’B00IYDBY32,B00FJPBIAW,B00FJPACZ4′ template=’ProductCarousel’ store=’recensioni054-21′ marketplace=’IT’ link_id=’ 59afcdf4-3950-11e7-b8b6-896582c21bb0′]

Per il suo utilizzo non serve l’installazione di alcun driver ma basta collegare la chiavetta USB presente nella confezione per una rapida ed intuitiva configurazione, detta appunto plug and play. È programmabile in funzione delle esigenze richieste tramite la lettura di codici presenti sul manuale di istruzione. Il dispositivo è inoltre resistente alle cadute ed eco-friendly, in quanto permette di impostare il tempo di stand-by, evitando in tal modo un superfluo consumo di energia. Il dispositivo funziona sia su Mac che su Windows e consente di effettuare perfino l’estratto conto in quanto capace di leggere anche le carte di credito. In quanto lettore di codice a barre a laser, non permette l’acquisizione di QR Code. È però possibile abilitare la lettura dei codici in maniera continua da pc evitando la scansione manuale. Il dispositivo è in grado di supportare diversi layout di tastiera di oltre 20 paesi e le operazioni di editing, tra cui l’inserto, lo strippaggio, ecc. Il Barcode Scanner targato TaoTronics – Technology Enhances Life è un vero e proprio gioiellino dell’elettronica che non può mancare in ogni esercizio commerciale.

TaoTronics TT-BS012

TaoTronics TT-BS012
7.8

Qualità

8.0/10

Design

7.0/10

Materiali

6.0/10

Funzionalità

9.0/10

Compatibilità

9.0/10

Pro

  • Qualità e funzionalità
  • Durata batteria