videogiochi
Il mercato si conferma in crescita!

AESVI, l’Associazione di categoria che rappresenta l’industria dei videogiochi nel nostro Paese ha presentato i dati ufficiali relativi al mercato videoludico nel 2016. Come vanno le cose?

In occasione dell’evento “Videogiochi: una passione senza età“, che anticipa quella che sarà la settima edizione di Milan Games Week, la manifestazione italiana dedicata al mondo dei videogiochi – a Milano dal 29 settembre al 1 ottobre 2017, sono stati presentati un sacco di dati che descrivano la situazione di questo settore nel nostro Paese. L’annata è stata chiusa in positivo con un giro d’affari di oltre 1 miliardo di euro (1.029.928.287 euro) e un trend aumentato dell’8,2% rispetto al 2015. “Si registra inoltre un incremento nelle vendite in tutti i segmenti di mercato considerati, come software (+11,9%), console (+2,3%) e accessori (+3,7%). Il software, in crescita dell’11,9% rispetto al 2015, è il segmento di mercato più importante, con un peso del 61,8% sul giro d’affari complessivo del 2016 e un fatturato di oltre seicento milioni di euro (636.908.554 euro)”.

Per quanto riguarda il pubblico di video giocatori, è emerso che ci sono oltre 25 milioni di utenti al di sopra dei 14 anni (poco più del 50% della popolazione italiana). Altro dato interessante è quello che riguarda 6 videogiocatori su 10 hanno che si collocano tra i 25 e i 55 anni. Mentre gli over 65 rappresentano il 7,9% dei giocatori, contro la fascia 14-17 che rappresenta il 7,2% del totale. Sul fronte della distribuzione per genere, il coinvolgimento maschile e femminile risulta pressoché equivalente. In calce all’articolo vi riportiamo il filmato pubblicato da AESVI che, con la collaborazione di figure di spicco del settore, riporta e commenta quanto emerge da questa indagine.

Leggi anche:  La fibra ottica arriva in 82 nuove città italiane: scoprite se c'è anche la vostra