whatsapp
Whatsapp vince su Snapchat

Alcune settimane fa, WhatsApp ha introdotto un piccolo aggiornamento, atteso dai suoi milioni di utenti e odiato da molti altri. Con questa nuova versione, infatti, era apparsa la nota “Stati” sullo schermo. Tuttavia, un grande numero di utenti, come anticipavamo, ha mostrato non poca insofferenza nei confronti di questa possibilità introdotta e la sua somiglianza con Snapchat, con il quale più che di somiglianza si parlava anche di emulazione.

A quanto pare, gli “stati” di WhatsApp non sono stati ben accolti. Ma, secondo alcune statistiche, questa opzione ha già più utenti attivi di Snapchat. Un segnale sorprendente, considerando il rifiuto categorico ed ostinato dei primi utenti di questa piattaforma. Il 15% di chi possiede un account su WhatsApp ha utilizzato questa funzione. Percentuale piuttosto piccola, ma se si considera il numero totale di persone che utilizzano il servizio di messaggeria, tale percentuale riunisce circa 175 milioni di persone.

Nonostante il calo significativo dovuto al disservizio che si è verificato nei giorni scorsi, WhatsApp gode ancora – e comunque – di una certa popolarità in tutto il mondo. Secondo i suoi ultimi dati finanziari, l’applicazione dispone di 700 milioni di utenti attivi. Nel frattempo, Snapchat mantiene circa 158 milioni di utenti, secondo gli ultimi dati offerti dalla società. Una cifra ben al di sotto dei suoi principali concorrenti, Instagram e WhatsApp, appunto.

Leggi anche:  WhatsApp: trucchi e consigli utili per utilizzarlo al meglio