3 italia
Il 4G costa 1 euro al mese per tutti gli utenti 3 Italia

Brutte notizie per gli utenti 3 Italia. Dal prossimo 12 giugno il rinnovo dell’opzione 4G LTE non sarà più gratuita. Il gestore, infatti, ha deciso di far pagare a tutti i propri utenti questa opzione (alcuni utenti pagano già da diverso tempo il 4G). Coloro che verranno colpiti da questa nuova rimodulazione verranno prontamente avvisati dal proprio operatore tramite un SMS informativo.

L’unico modo per sfuggire agli effetti di questa ennesima variazione contrattuale è disattivare gratuitamente l’opzione 4G LTE accedendo nella propria Area Clienti 3 tramite questo link (o attraverso l’app di 3 Italia dedicata all’assistenza dei propri utenti).

Chi non disattiverà l’opzione 4G LTE di 3 Italia nelle modalità descritte nel precedente paragrafo dovrà pertanto pagare 1 euro ogni 30 giorni. Non basta disattivare il 4G dalle impostazioni del proprio smartphone, ma è necessario disabilitare l’opzione dalla propria Area Clienti nel momento in cui non si desidera pagare l’opzione a pagamento.

Chi dovrebbe disabilitare l’opzione 4G LTE? Partendo dal presupposto che è una scelta personale decidere di far ciò o meno, consigliamo di disabilitare l’opzione a tutti coloro che al momento sono in possesso di un dispositivo che non supporta la connettività LTE. Infatti, anche coloro che per ragioni “tecniche” non usufruiranno dell’opzione, dovranno pagare comunque 1 euro ogni 30 giorni se non opteranno per la disattivazione dell’opzione 4G LTE.

Leggi anche:  Tim, Wind, Tre e Vodafone: ecco gli effetti in caso di credito insufficiente durante il rinnovo

Naturalmente prima di prendere una decisione è bene informarsi tramite i canali ufficiali messi a disposizione da 3 Italia. Fra questi figurano i 3Store, nonché i vari profili social ufficiali del gestore che vengono utilizzati per offrire assistenza ai clienti.