Assassin's Creed Empire leaked
I combattimenti navali potrebbero tornare in Assassin’s Creed Empire

Da un po’ di tempo sono in circolazione alcune indiscrezioni sul futuro della serie di Assassin’s Creed : che una serie così proficua, ma anche seguita, avrebbe visto un seguito, c’erano pochi dubbi. Probabilmente i fan avrebbero preferito vedere definitivamente la parola “fine” alcuni capitoli fa, per evitare fastidiose forzature e vicende trascinate che diluiscono l’idea di fondo iniziale. Ma si sa, nel mondo dei videogiochi non funziona così.

Ora si fa sempre più nitida la certezza di dove sarà ambientato il prossimo titolo della serie, conosciuto con il nome di Assassin’s Creed: Empire. Infatti, quello che sembra essere il primo screenshot del prossimo gioco del franchising è stato appena diffuso in giro per la rete. Pubblicato inizialmente su Reddit (e confermato come autentico da varie fonti), l’immagine suggerisce un ritorno all’utilizzo delle navi: una caratteristica che ha reso popolare Assassin’s Creed 4: Black Flag – sesto capitolo del filone e focalizzato sulle vicende dei pirati delle isole caraibiche nei primi del ‘700 – e il suo spin-off, Assassin’s Creed: Rogue.

Leggi anche:  Assassin's Creed Origins, in arrivo il primo aggiornamento

Lo screenshot non mostra elementi che possano confermare esplicitamente l’impostazione egiziana di cui si vocifera da tempo, ma tutto sommato sembra che l’estetica si adatti a tale ipotesi, e il testo a sinistra, appena visibile, fornisce informazioni decisamente preziose a tal proposito: “Segui Shadya alla villa di Khenut“. Khenut era in effetti una regina egiziana, che ha regnato tra il 2375 e il 2345 aC. Inoltre, un altro piccolo dettaglio interessante risiede nell’obiettivo una particolare missione: in essa, il giocatore dovrà “Assassinare il Coccodrillo“.

Resta dunque da capire se il prossimo Assassin’s Creed vedrà la luce nel giro di quest’anno, ma il livello di dettaglio mostrato suggerisce il livello di difficoltà che potrebbe star richiedendo lo sviluppo del gioco.