Outlast 2
Immagine promozionale di Otlast 2. Il titolo horror, la cui uscita è prevista per fine Aprile, è stato giudicato troppo violento e sessualmente crudo per il pubblico.

Una delle cose che ci aveva fatto storcere il naso in sede di recensione pare essere stata risolta dagli sviluppatori di Outlast 2 con il recente update del gioco. Scopriamo insieme cosa è cambiato con l’ultimo aggiornamento!

Terrificante come pochi, l’ultima produzione di Red Barrels ci ha soddisfatto particolarmente ma, tra gli aspetti negativi che avevamo segnalato, c’era un livello di difficoltà altalenante e non proprio giusto per il giocatore. In diverse occasioni il gameplay si rivelava frustrante e obbligava l’utente a provare e riprovare determinate sezioni del videogame. Per questo motivo gli sviluppatori hanno deciso di riequilibrare leggermente il livello di difficoltà del gioco, andando ad abbassare in particolare l’asticella della difficoltà Normale ovvero quella più bassa disponibile. Tra le altre cose, sono state introdotte nuove opzioni tra cui una per l’aumento del font dei sottotitoli, finora decisamente troppo piccoli.

Come dichiarato sulla pagina Steam del gioco: “La patch di oggi introduce diversi piccoli aggiustamenti alla difficoltà del gioco in particolare in aree e momenti specifici. Inoltre, al livello di difficoltà Normale sarà offerta ai giocatori un’esperienza di gioco più bilanciata, mentre le altre difficoltà quali Difficile e Incubo manterranno il livello di sfida sempre alto.”

Se siete interessati all’acquisto e non lo avete ancora fatto, perché non vi leggete la nostra Recensione Outlast II – Qualcuno ha detto horror?

Leggi anche:  Sony, disponibile l'aggiornamento firmware 5.01 per PS4, PS4 Slim e PS4 Pro