Oukitel K4000 Plus potrebbe essere il primo device dell’azienda cinese ad essere attento alla privacy in modo particolare. Alcuni video rivelano interessanti indiscrezioni.

Oukitel K4000 Plus, il primo smartphone dell’azienda blindato?

Sul canale YouTube ufficiale dell’azienda, è comparso un video dimostrativo delle nuove feature integrate all’interno di Oukitel OS. La nascente realtà cinese ha più volte dichiarato di essere alla ricerca del miglior compromesso possibile fra la libertà del sistema operativo Android e la possibilità di proteggere i propri dati online ed offline.

Da quanto mostrato nel video, sembra esserci riuscita ed aver riservato la novità ad Oukitel K4000 Plus. Al suo interno, il sistema operativo sarà equipaggiato con un’applicazione in grado di blindare tutte le nostre informazioni più importanti. Il video ne mostra il funzionamento in dettaglio. Oltre a proteggere foto, video e messaggi, è anche possibile creare dei finti sistemi di sicurezza per nascondere quello reale.

In realtà, non si tratta certo di una novità sugli smartphone. A colpire particolarmente è che, se l’arrivo del terminale confermerà la presenza di questa app, sarebbe la prima volta che è possibile trovare una simile caratteristica su un device economico.

Leggi anche:  OUKITEL MIX 2 sfida Xiaomi Mi MIX 2 in un battery life test!

Oukitel è nota infatti per aver sempre strizzato l’occhio al prezzo dei propri device. Sicuramente, nemmeno U22 Plus farà eccezione. Al momento, non ci sono informazioni a riguardo della scheda tecnica. L’unica certezza è che il vetro di protezione, come i suoi predecessori, sarà resistente ad urti e graffi. Tutti i dettagli saranno disponibili sul sito ufficiale di Oukitel non appena l’azienda sarà pronta al lancio ufficiale.